Tris della Correggese all'Alfonsine: la Supercoppa è biancorossa

Eccellenza Emilia Romagna
11.05.2019 23:41 di Ermanno Marino   Vedi letture
Tris della Correggese all'Alfonsine: la Supercoppa è biancorossa

a Correggese si aggiudica anche la Supercoppa di Eccellenza, promossa dall'associazione Quarto Tempo, superando per tre a zero l'Alfonsine sul bel manto erboso di Castel San Pietro.
La gara è stata da subito una gara vera, forse fin troppo. E la prima svolta del match si ha al 16' quando Salomone dell'Alfonsine, già ammonito, costringe l'arbitro Cavallo di Bologna ad espellerlo per un fallo su Camara lontano dall'azione di gioco.
La Correggese, forte della superiorità numerica, prende in mano il pallino del gioco e fa la partita , trovando tuttavia un Alfonsine che si difende con ordine e, solo in due occasioni, vacilla: al 35' Ghizzardi si invola sulla fascia destra , va sul fondo, palla al centro per Carrasco che, da buona posizione, calcia fuori. Ancora Carrasco al 44' si rende particolarmente pericoloso e, ben servito da Corbelli, arriva a tu per tu con il portiere ravennate Lusa ma il tiro esce di nulla alla destra di quest'ultimo, con la conseguente fine della prima frazione di gioco.
Nella ripresa Mister Serpini riscrive la formazione, con due cambi che consentono lo spostamento a centrocampo di Valeriani. Al 55' la Correggese passa: Valim smarca Carrasco che entra in area, salta Lusa che, sullo slancio, atterra l'attaccante panamense. Per l'arbitro è rigore, che Valim si incarica di calciare, spiazzando il portiere. Pochi istanti dopo i biancorossi mettono in ghiaccio il match: al 56' è ancora Carrasco che si invola con una percussione centrale e dal limite dell'area calcia forte e preciso alla sinistra di Lusa per la seconda rete.
L'Alfonsine accusa il colpo e, tra il 58' ed il 62', i biancorossi vanno più volte vicini alla terza rete; prima Davoli calcia alto dopo una classica azione "da correggese"; poi è Corbelli che, liberatosi con un numero da scuola brasiliana, viene fermato bene da Lusa; infine è Camara che, da buona posizione, calcia fuori di poco.
Al 64' risponde l'Alfonsine che, su calcio d’angolo, impegna Sorzi, il quale si supera nel respingere una palla sulla riga di porta. Dopodiché la Correggese rallenta il ritmo tra numerosi cambi d'anno le parti. Fino al 90' quando arriva la terza rete correggese con Landi che porta a spasso la difesa avversaria per poi trovare Guerri, libero sulla parte sinistra del fronte offensivo, che calcia a rete senza problemi.
Il triplice fischio dell'arbitro Cavallo sancisce la fine della gara e di questa stagione biancorossa, con la consegna della Supercoppa a capitan Davoli, oltre che a Camara quale miglior giovane della gara.
Soprattutto sancisce la fine di una stupenda stagione sportiva che è stata all'insegna di un grande gioco di squadra tra calciatori, staff tecnico, dirigenti, collaboratori e sostenitori, anche oggi numerosi in terra bolognese. Una stupenda stagione che si conclude idealmente quest’oggi nel migliore dei modi, contribuendo ad aiutare l’Associazione “Il mondo di Alma” ed i nobili obiettivi solidaristici di quest’ultima.

il tabellino

Correggese-Alfonsine 3-0

reti: 55' Valim (rigore), 56' Carrasco, 90' Guerri

CORREGGESE: Sorzi, Setti (46' Calanca), Camara (86' Vecchi), Valeriani, Carrasco (86' Sackey), Ghizzardi (89' Mezzana), Davoli (75' Sarzi Maddidini), Landi, Binini (46' Guerri), Corbelli (70' Razzoli), Valim. A disp.: Ceci, Malavolti. All. Serpini
ALFONSINE: Lusa, Ricci Maccarini, Mingozzi (85' Focaccia), Derjai (86' Morelli), Bertoni, Fonte , Salomone, Santucci (85' Martino), Innocenti R., Innocenti F., Montemaggi (75' Sarto). A disp.: Laganga, Tavolieri, Gaiani, Bravi, Mazzoni. All. Gori

Arbitro: Cavallo di Bologna (Cocchiara di Pc, Marcoppido di Bo)

Note: ammoniti Salomone, Carrasco, Binini, Ghizzardi, Corbelli, Innocenti R., Bertoni; espulso Salomone al 17' .