Unione Calcio, contro l’Otranto per invertire la rotta

Eccellenza Puglia
09.02.2019 20:04 di Anna Laura Giannini  articolo letto 50 volte
Fonte: unione calcio bisceglie
Unione Calcio, contro l’Otranto per invertire la rotta

Gli azzurri saranno di scena nuovamente al “Di Liddo”, dove affronteranno la compagine salentina. In palio punti  fondamentali per la salvezza

Dopo le tre sconfitte di misura maturate contro Fortis Altamura, Mesagne e Casarano, l’Unione Calcio Bisceglie vuole tornare a fare punti nel match in programma domenica 10 febbraio, al “Di Liddo”, alle ore 15.00, contro l’Otranto.

Gli azzurri devono assolutamente tornare a conquistare l’intera posta in palio per uscire dalla zona calda della classifica ed al contempo agganciare in classifica le compagini che la precedono.

Una gara molto ostica per i ragazzi di Di Corato in quanto affronteranno una squadra vogliosa di riscatto dopo il ko interno rimediato contro la Fortis Altamura e che va alla ricerca della vittoria che manca dalla diciottesima giornata, quando i salentini superarono per 1-0 il Terlizzi.

Tra Unione Calcio ed Otranto ci sono ben nove punti di distacco (20 per i biscegliesi contro i 29 dei biancazzurri).  La squadra allenata da Gigi Bruno detiene il quarto miglior attacco del girone con 32 reti, di cui 8 siglati nell’ultimi venti minuti della contesa, contro i 28 messi a segno dal sodalizio azzurro. Per quanto concerne il reparto arretrato, i salentini hanno subito 26 gol mentre l’Unione Calcio ben 32.

Capitan Bufi e compagni vogliono far valere la legge del “Di Liddo”, avendo conquistato sinora 17 punti su 20 totali davanti al pubblico amico, e mettono nel mirino il sesto successo sul sintetico biscegliese. L’Otranto d’altro canto, scenderà in campo al "Di Liddo" per proseguire la striscia di imbattibilità in trasferta che perdura da quattro gare.  Inoltre, la squadra biancazzurra è una delle due compagini (l’altra è la Fortis Altamura), ad aver conquistato più punti in trasferta che in casa. 

Il pericolo numero uno per gli azzurri si chiama Matteo Palazzo, top scorer della squadra salentina con 9 gol messi a segno in campionato ed a segno con una doppietta nella partita persa per 4-3 contro gli altamurani. Tra i giocatori andati in rete ben quattro sono le marcature siglate dal portiere classe ‘90 Andrea Caroppo, specialista dei tiri dal dischetto.

 Si tratta dell’ottavo incrocio tra le due squadre con il bilancio che pende a favore dell’Otranto avendo ottenuto tre vittorie (due casalinghe ed una al “Ventura” per 3-2 nel campionato 2015-2016). Tre invece i pareggi. L’unica vittoria dell’Unione Calcio risale alla stagione 2016-2017 con gli azzurri che, al “San Pio” di Enziteto si imposero per 1-0 grazie alla rete di Antonio Caprioli.

Nell’ultima gara disputatasi al “Di Liddo” le due compagini si divisero la posta in palio, mentre il match d’andata terminò per 3-1 a favore della squadra salentina.

Mister Di Corato dovrà fare a meno di Quercia e Quacquarelli, entrambi appiedati dal giudice sportivo, oltre agli indisponibili Lullo e Compierchio.

Unione Calcio – Otranto sarà diretta da Gianluca Natilla di Molfetta il quale sarà coadiuvato da Daniele De Chirico di Molfetta e Francesco Liguigli di Bari.

Al “Di Liddo” potranno accedere solamente 99 residenti nel comune di Bisceglie, a seguito dell’Ordinanza Sindacale n.14 del 1/2/19.

I biglietti sono acquistabili presso Pedone Ferramenta (Via Capitan Gentile) e Tabaccheria Corso Umberto. Il costo del tagliando è di 5 euro .