Unipomezia, Grossi: "Girone difficile. Dimostriamo in campo nostro valore"

Eccellenza Lazio
06.09.2019 14:00 di Anna Laura Giannini   Vedi letture
© Foto di Unipomezia
© Foto di Unipomezia

Si avvicina di ora in ora il debutto nel campionato di Eccellenza 2019/2020. In casa Unipomezia le aspettative sono come sempre altissime, con l'obiettivo dichiarato più volte di conquistare la Serie D sul campo.

Anche quest'anno non sarà cosa semplice considerati i valori del girone A, ma mister Sandro Grossi è carico più che mai ed espone le proprie sensazioni a due giorni dall'inizio ufficiale della stagione. “Arriviamo a questa prima partita nelle migliori condizioni. Stiamo lavorando bene dall'inizio del ritiro e dunque sono molto fiducioso. Sarà una prima partita comunque insidiosa, lo Sporting ha ottimi giocatori come ad esempio Leacche o De Santis e inoltre giocheremo su un campo dalle dimensioni ridotte. Noi dobbiamo restare tranquilli e sereni, mi aspetto un approccio importante e siamo pronti a giocarci la nostra partita”. E allargando lo sguardo più a lungo il tecnico afferma: “Il girone è molto difficile ed ogni partita andrà giocata sul campo. Abbiamo un organico importante ma dobbiamo dimostrare quanto valiamo. Sono molto contento del mercato e ringrazio la società per gli sforzi compiuti. Credo che non ci sarà soltanto la Tivoli a darci fastidio, ma squadre come Civitavecchia, le due di Monterotondo, l'Anzio e il Montespaccato possono davvero ben comportarsi. Ripeto, in un girone forte, tecnico e dove si gioca a pallone, bisognerà fare i conti con ogni singola gara. Dimostriamo sul campo la nostra forza”.