Carbonia, il dg Canu a NC: "Progetto importante, proviamo a tornare in C"

30.01.2020 16:00 di Giovanni Pisano   Vedi letture
Carbonia, il dg Canu a NC: "Progetto importante, proviamo a tornare in C"

Andiamo oggi alla scoperta del Carbonia, società capolista del campionato d'eccellenza sardo. La squadra ha vissuto un periodo d'oro negli anni '80, con ben sei campionato consecutivi di serie C2. Per conoscere meglio questa realtà abbiamo contattato il direttore generale Stefano Canu: "Il nostro progetto parte nel 2017 quando abbiamo sostituito la vecchia società. Ci siamo dovuti prima ambientare nel campionato di Promozione; poi, la scorsa estate, abbiamo unito le forze con il presidente del Samassi, e così oggi siamo nel campionato di Eccellenza. Il primo posto e la finale di Coppa Italia non sono una sorpresa: abbiamo costruito una squadra importante, con calciatori che hanno alle spalle campionati di serie D e serie C. Vogliamo salire di categoria e non ci siamo nascosti, ma se non dovessimo riuscirci quest'anno, ci riproveremo il prossimo. Mercato? A dicembre non volevamo toccare nulla, poi abbiamo dovuto sostituire il nostro attaccante, partito per motivi di lavoro ed abbiamo optato per Giuseppe Meloni".

Sulle avversarie: "Il Castiadas sapevamo che poteva essere una mina vagante. Puntavano al ripescaggio, sono partiti un po' in ritardo ma sono in lotta con noi. La Nuorese, poi, ha una grande tradizione e, inoltre, in ogni campionato c'è sempre una sorpresa".

Sul futuro: "Vogliamo riportare il Carbonia in alto. Qui si sta creando tanto entusiasmo, abbiamo un progetto importante. In un paio anni vorremmo lottare per riportare la squadra in serie C. Ovviamente ci stiamo interessando innanzitutto delle strutture: abbiamo già avuto un proficuo incontro con l'amministrazione comunale, dato che, il nostro problema, è proprio lo stadio. Vogliamo migliorare quello attuale in modo da renderlo decoroso per i campionati che vogliamo affrontare".