Castellanzese, Colombo a NC: «Non ci aspettavamo un tale campionato. Chessa? Si troverebbe bene con chiunque»

09.04.2021 11:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Castellanzese, Colombo a NC: «Non ci aspettavamo un tale campionato. Chessa? Si troverebbe bene con chiunque»

La serie D entra nel vivo. Il quarto campionato d'Italia sta vivendo la sua fase cruciale, con le gare che diventano sempre più importanti. Per questo motivo, la redazione di notiziariocalcio.com, sta intervistando esponenti delle società coinvolte in questo finale di stagione. Il protagonista odierno è Roberto Colombo, attaccante classe 1997 della Castellanzese, autore di 12 reti e 4 assist nelle 22 partite giocate nel girone A di serie D: «Il giudizio finora è molto positivo: stiamo facendo benissimo, neanche ci aspettavamo un campionato del genere. Pensiamo a migliorare ancora per proseguire su questa strada. La serie D l'ho fatto lo scorso anno per 4-5 mesi, mi sono adattato lo scorso anno e quest'anno ho raccolto i frutti, non mi aspettavo di essere già a 12 reti in campionato».

Sul rapporto col capocannoniere Chessa: «Con lui c'è un rapporto speciale: ci troviamo a memoria sia in campo che fuori. Parliamo di un ragazzo simpaticissimo ed alla mano, credo che si troverebbe bene con chiunque; in campo ti facilita le giocate, riesce a leggere in anticipo tante situazioni».

La lotta al vertice: cosa sarà fondamentale? «Da qui alla fine mancano undici gare e bisogna sempre essere concentrati, guardando partita per partita. Vogliamo fare più punti possibili, come anche le altre squadre: nessuna si vorrà fermare a questo punto».

Le ambizioni future: «Spero di arrivare più in alto possibile. Il Palermo è la mia squadra del cuore, vorrei giocare lì e, allo stesso, tempo non mi pongo limiti».