Castelnuovo Vomano, bomber Loviso a NC: «Vogliamo lottare con Campobasso e Notaresco»

31.03.2021 10:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Castelnuovo Vomano, bomber Loviso a NC: «Vogliamo lottare con Campobasso e Notaresco»

La serie D entra nel vivo. Il quarto campionato d'Italia sta vivendo la sua fase cruciale, con le gare che diventano sempre più importanti. Per questo motivo, la redazione di notiziariocalcio.com, sta intervistando esponenti delle società coinvolte in questo finale di stagione. Il protagonista odierno è Giacomo Rossi, attaccante della Massimo Loviso, autore di 12 reti nelle 19 partite giocate nel girone F di serie D: «Credo che stiamo facendo qualcosa di molto bello: abbiamo avuto una crescita esponenziale generale, dalla società allo staff passando per la squadra. Non lo dimostrano i punti, ma si percepisce che ci sono tutte le possibilità di crescere ancora: vogliamo alzare l'asticella per lottare insieme a Campobasso e Notaresco. Personalmente dico che, finché sto bene fisicamente e mentalmente, unite alle motivazioni, voglio continuare a giocare; il 9 aprile faccio 37 anni, di anno in anno valuto a che livello è la mia passione, ed è sempre al massimo. Ho un amore straordinario per il calcio, voglio ancora dare tanto a questo mondo, insieme ai miei compagni ed alla società che mi danno una grande voglia di fare. Come dico ai miei compagni, continuiamo a lavorare con questo entusiasmo: sognare è la vitamina della vita. C'è grande umiltà nello spogliatoio, persone fantastiche; dobbiamo alzare l'attenzione per affrontare questo rush finale di stagione».

Sulla gara di Giovedì col Matese e la lotta promozione: «Ogni partita è fondamentale per poter crescere e, per stare attaccati a Campobasso e Notaresco, passa tanto dalla partita di giovedì: noi troveremo una squadra che sta bene, migliorata di partita in partita, sono diversi rispetto all'andata. Stiamo ricaricando le batterie, purtroppo sarò squalificato ma sarò sempre al fianco della squadra. Notaresco-Campobasso? Questa sarà una gara bellissima. Dopo il passo falso di Domenica del Campobasso, sarà una partita bella e con grande qualità: ci sono due organici importanti che si affrontano»

Il gol più bello dei dodici segnati finora: «La cosa fondamentale è che undici su dodici gol hanno portato punti, ed è la cosa più bella. Sotto l'aspetto tecnico, il gol più bello forse è quello su azione in casa contro il Giulianova».

La squadra ed il calciatore che lo hanno impressionato finora: «Sicuramente le due che sono sopra sono le squadre che saltano all'occhio. Come calciatori, chiaramente dico Esposito del Campobasso. Ma ci sono altre due squadre molto organizzate: parlo di Castelfidardo e Vastogirardi, hanno impressionato come unità d'intenti, insieme anche al Cynthialbalnga; tutte squadre in cui si vede il lavoro del proprio staff tecnico».