Chieti, altro che "scontro totale": Sarritzu reintegrato in rosa

08.02.2020 15:05 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Chieti, altro che "scontro totale": Sarritzu reintegrato in rosa

Continuano a circolare voci destituite di ogni fondamento in merito alla vicenda che ha visto protagonista Stefano Sarritzu e la società del Chieti. Il calciatore, inizialmente posto fuori rosa per un comportamento ritenuto inizialmente poco ortodosso dal sodalizio neroverde, dopo soltanto due giorni è rientrato in organico.

Una decisione presa di comune accordo tra le parti che si sono chiarite dopo che il calciatore era stato pizzicato in compagnia di amici quando non era stato convocato per la gara casalinga col Matelica a causa di una bronchite.

Il calciatore, che effettivamente non stava bene, ha commesso una leggerezza uscendo ugualmente ma solo dopo la partita alla quale peraltro aveva assistito facendo sentire anche il suo supporto ai compagni in campo. L'errore commesso in seguito però attiene, evidentemente, alla vita privata del calciatore. Non a caso il confronto tra le parti ha portato, anche per il bene del Chieti, ad una ricomposizione della frattura che si era creata con l'immediato reintegro in rosa. Vanno, dunque, smentite tutte le altre fantasiose ricostruzioni circolate fino a ieri, quando peraltro Sarritzu era già nuovamente in rosa, che volevano il calciatore e la società arrivati ad uno scontro totale.