Crema, mister Bellinzaghi a NC: «Stiamo crescendo, ma la classifica ci fa tenere ancora la...»

23.11.2021 10:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Crema, mister Bellinzaghi a NC: «Stiamo crescendo, ma la classifica ci fa tenere ancora la...»

Il campionato di serie D sta entrando nel vivo e, come di consueto, la redazione di notiziariocalcio.com cerca di dar voce al campionato che, più di tutti, comprende l'Italia intera.

Il protagonista di quest'intervista è Stefano Bellinzaghi, allenatore del Crema, il quale ci ha cordialmente concesso una chiacchierata, partita dal momento che sta vivendo la sua squadra: «Abbiamo avuto un inizio difficile sul piano dei risultati e questa cosa ci ha lasciato qualche cicatrice, un mesetto fa abbiamo fatto anche delle cattive prestazioni. Da un mese a questa parte, invece, stiamo crescendo: due vittorie esterne senza subire gol e due pari contro squadre in lotta lì davanti. Credo che siano arrivati segnali incoraggianti, ma la classifica ci fa tenere ancora alta la guardia».

Sul girone: «Molto difficile, ci sono squadre attrezzate che giocano bene a calcio, hanno una forte identità e qualità individuali di spicco. Le più forti? Arconatese, Desenzano, Sangiuliano e Casatese sono le squadre che, in questo momento, hanno il miglior ruolino di marcia. Poi ci sono Ciserano, Legnano, Breno ed altre che hanno qualche punto in meno ma che sono molto competitive».

Un pregio ed un difetto della squadra: «Il pregio è sicuramente il gruppo: si lavora bene, è molto disponibile ed abbiamo un grande spirito. All'interno di questo gruppo naturalmente ci sono dei picchi di qualità che, all'interno di una rosa, non possono mancare: Ziglioli, Ferretti, ma anche altri stanno dando una mano importante. Il difetto è che, in alcuni momenti, siamo stati poco cattivi e non abbastanza attaccati al risultato, cosa che ci ha fatto perdere punti».

Sul prossimo impegno in casa contro il Legnano: «Sarà una gara difficile, i viola vengono da due vittorie consecutive e guardano in alto. Bisognerà fare una gara seria e di qualità per dare continuità ai nostri risultati».