Giana Erminio, Cesare Albè a NC: «Vogliamo riportare entusiasmo dopo l'amara retrocessione»

20.09.2022 15:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Giana Erminio, Cesare Albè a NC: «Vogliamo riportare entusiasmo dopo l'amara retrocessione»

La redazione di Notiziariocalcio.com inizia il suo viaggio tra le interviste esclusive ai protagonisti del campionato di Serie D.

Ai nostri microfoni si è presentato Cesare Albè, vice presidente con delega all’area tecnica della Giana Erminio, il quale ci ha parlato innanzitutto della ambizioni del club: «L'obiettivo è ridare fiducia a tutta la piazza di Gorgonzola e dintorni, dopo l'amara retrocessione dell'anno scorso. Crediamo che, insieme a mister Chiappella ed al suo staff, potremmo puntare a far tornare l'entusiasmo, con una buona squadra per far divertire la gente: anche per questo il presidente ha scelto di aprire gratuitamente lo stadio per tutto il campionato, credo sia una cosa più unica che rara. Vogliamo cancellare la delusione dello scorso anno, veniamo da due anni difficili, ma il presidente continua a fare enormi sforzi per questa società. Vediamo cosa succederà durante il campionato, conosciamo pochissimo i nostri avversari; abbiamo fatto la D soltanto una volta e in un altro girone, quindi finché non giochiamo 12-13 partite non possiamo capire dove mettere l'asticella».

Continua: «Siamo partiti molto in basso, vincendo molti campionati. Fisiologico che si possa cadere, bisogna stare attenti a non ricadere, quindi bisogna stare attenti. Abbiamo messo al timone della squadra mister Chiappella, una garanzia, un uomo che è cresciuto qui, che rinunciò alla serie C per il suo lavoro. Tornato qui, ha cominciato dalla juniores e quest'anno abbiamo costruito la squadra per affrontare questo campionato. Abbiamo alcuni ragazzi che lo scorso anno hanno avuto dei problemi, più un grande ritorno come Marotta; c'è un gruppo di calciatori che si conosce da tempo, c'è affiatamento ed entusiasmo. Crediamo sia una buona squadra la nostra, se diventerà ottima lo vedremo col passare delle settimane».

Mercato chiuso? «Sì, non guardiamo in questo momento alla lista svincolati, anche se al 1' della 1° giornata abbiamo perso fino a dicembre un 2004. Ma per i giovani è complesso, chi li ha buoni se li tiene».

Mercoledì si gioca sul campo del Salsomaggiore: «Lo conosciamo poco, lo staff sicuramente ne saprà meglio di me. Mi aspetto le difficoltà di tutte le categorie, ma abbiamo fiducia nella nostra squadra».