Gladiator, il presidente Aveta a NC: «Sette dei nove positivi sono asintomatici. Protocollo? Situazione più grande»

12.10.2020 16:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Gladiator, il presidente Aveta a NC: «Sette dei nove positivi sono asintomatici. Protocollo? Situazione più grande»

Il Gladiator è stato colpito duramente dal Covid-19: sono ben nove i positivi tra i calciatori neroazzurri. Per capire come i campani stanno vivendo questo momento, abbiamo intervistato Mattia Aveta, presidente del club: «Siamo tra i più colpiti, non sappiamo se per sfortuna, area geografica, o altro. Noi abbiamo applicato ogni tipo di regola e protocollo. Fortunatamente i nove stanno bene; sono tutti calciatori, di cui sette asintomatici, mentre gli altri due hanno sintomi lievi. Fermo restando che la cosa più importante è la salute, stiamo cercando di capire come muoverci. Abbiamo chiesto già di rinviare la gara con l'Arzachena, aspettiamo la risposta».

Sul protocollo da adottare: «Non credo che nel protocollo ci sia una falla. Penso, invece, che sia una situazione difficile da gestire, è qualcosa di più grande rispetto ad un semplice protocollo. Credo che, però, vada controllato che tutti rispettino le leggi, e non mi riferisco al calcio, ma in generale».

Sul girone G: «Come lo scorso anno, non abbiamo beccato il girone pugliese, tra virgolette siamo stati "fortunati", ma nel girone G vedo un livello tecnico-tattico molto elevato, con calciatori di assoluto livello. C'è grande equlibrio, che rende la cosa molto affascinante. Abbiamo giocato solo con Latina e Afragolese, due ottime squadre; se non ci avessero annullato il gol con il Latina, avremmo conquistato due punti. Il livello alto del campionato alza anche quello degli allenamenti, sono positivo ed entusiasta per questa stagione».