L'agente Fifa Ciprianetti: "Vegnaduzzo? Mai saltata trattativa con Viterbese. Sciamanna ha firmato. Ibojo? Vi dico chi lo cerca. I Polidori devono crescere come uomini.."

04.07.2014 08:00 di Marco Pompeo Twitter:   articolo letto 3197 volte
L'agente Fifa Ciprianetti: "Vegnaduzzo? Mai saltata trattativa con Viterbese. Sciamanna ha firmato. Ibojo? Vi dico chi lo cerca. I Polidori devono crescere come uomini.."

Con l'apertura delle liste è partito il calciomercato dilettanti. Sono giorni roventi, si moltiplicano le trattative e le voci che non sempre si rivelano veritiere. Proprio come quella che raccontava di una rottura tra l'attivissima Viterbese ed il suo bomber più amato, l'argentino Matias Vegnaduzzo. Per parlare di questo, ma anche di alcuni dei suoi altri assistiti, la redazione di NotiziarioCalcio.com ha contattato l'agente Fifa Leopoldo Ciprianetti.

Più di una fonte ha raccontato di una rottura tra la Viterbese e Vegnaduzzo, il futuro dell'argentino è lontano da Viterbo?
"Sono voci destituite di ogni fondamento. Ad oggi, per diverse ragioni, l'incontro con la dirigenza non è potuto avvenire ancora ma la Viterbese resta la priorità di Matias. Lo scorso anno è sceso in Eccellenza per Viterbo e la Viterbese, se ci siediamo a tavolino in cinque minuti firmiamo il contratto. Con la famiglia Camilli, sia Piero che Vincenzo, personalmente ho un ottimo rapporto, soprattutto dal punto di vista umano. Ovviamente siamo vigili sul mercato e valutiamo le eventuali offerte ma ribadisco la nostra priorità, anche in un caso del genere parleremmo sempre prima con i Camilli".

Insomma Vegnaduzzo farà coppia con Saraniti...
"Non lo so se farà coppia con Saraniti, chiunque possa fare il bene della Viterbese è ben accetto".

Un'altro dei suoi assistiti è il difensore Nicholas Ibojo (29). Si parla di un forte interessamento di Foligno e Trestina, conferma?
"Al momento stiamo facendo delle valutazioni. Francamente il Foligno in questo momento è bloccato e per quanto riguarda la Trestina, con tutto il rispetto, non è una destinazione probabile. Posso dire che per Ibojo si è fatta avanti la Maceratese, la Vis Pesaro ed anche la stessa Viterbese ha espresso intersse. Faremo le dovute valutazioni, non c'è fretta".

Del promettente attaccante Jacopo Sciamanna, invece, cosa ci può dire?
"Posso confermarvi che ha firmato il rinnovo col Flaminia Civita Castellana, quindi è ufficialmente fuori dal mercato".

E dei fratelli Polidori?
"Questa domanda mi mette un po' in difficoltà. Mi hanno cercato, io li ho invitati a cena entrambi. Durante quell'incontro mi hanno chiesto di assisterli, ci siamo stretti la mano a sancire questo patto che autorizzava il mio mandato. Dopodichè ho svolto il mio lavoro, attivandomi per cercare loro squadra e parlando con alcuni direttori sportivi ho scoperto che le cose erano cambiate. Dispiace molto, per me una stretta di mano vale più di una firma. Diciamo che i Polidori devono crescere prima come uomini e poi come calciatori. I miei assistiti sono prima persone serie e poi bravi calciatori".