Legnago, il diesse Naliato a NC: "Attacco al di sotto delle aspettative"

19.11.2019 12:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Legnago, il diesse Naliato a NC: "Attacco al di sotto delle aspettative"

La vittoria di domenica sul campo della Luparense è stata senza dubbio una vittoria pesante, nella prima gara di un ciclo terribile, che vedrà il Legnago affrontare, in rapida successione, Adriese, Cartigliano e Campodarsego.
Per fare il punto della situazione abbiamo contattato il direttore sportivo Antonio Naliato: "Domenica la squadra si è ben comportata, vincendo meritatamente sul campo di una delle squadre più accreditate del girone. Ci aspettavamo di avere questa classifica: siamo sì una squadra con molti giovani, ma abbiamo diversi elementi interessanti. Domenica continueremo il nostro ciclo terribile: speriamo di fare punti con l'Adriese sfruttando il fattore casa".

Naliato, poi, si sofferma sugli attaccanti: "Abbiamo dei problemi nel reparto avanzato: gli attaccanti non stanno rendendo come si aspettavano loro e come ci aspettavamo noi ed il mister. Non abbiamo sempre raccolto quanto seminato, e mi riferisco soprattutto ad alcuni pareggi casalinghi. La squadra, però, sta beneficiando dello stato di forma del nostro portiere, classe 2000, e di elementi come i due centrali difensivi che si stanno ben comportando".

Il diesse, poi, si sofferma sul calciomercato: "Tutte le squadre a dicembre si rafforzeranno e noi non saremo da meno. Faremo due, tre operazioni al massimo, poiché, comunque, siamo soddisfatti della nostra rosa".

Ultima battuta sull'andamento del girone C: "Lo dico senza paura di essere smentito: questo girone C è più competitivo sia del girone C dello scorso anno sia di quello B dello scorso anno. Non ci sono più Como, Mantova e Caronnese nel girone B, e la stessa capolista Pro Sesto ha perso tanto con Guccione. Lo scorso girone C, poi, quello vinto dall'Arzignano, non mi sembra competitivo come quello di quest'anno. Lo dico perché, credetemi, guardo poco la mia squadra, sono più che altro impegnato ad osservare altre squadre. Attualmente è facile dire che il Campodarsego sia la favorita del girone C: credo che in attacco abbiano qualità ed imprevedibilità superiori agli avversari. Occhio anche all'Adriese e non sottovaluterei il Cartigliano: sono una sorpresa, ma hanno dimostrato di meritare l'attuale posizione".