Lentigione, mister Serpini a NC: «Firmerei per confermare questa media punti»

23.11.2021 16:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Lentigione, mister Serpini a NC: «Firmerei per confermare questa media punti»

Il campionato di serie D sta entrando nel vivo e, come di consueto, la redazione di notiziariocalcio.com cerca di dar voce al campionato che, più di tutti, comprende l'Italia intera.

Il protagonista di quest'intervista è Cristian Serpini, allenatore del Lentigione, il quale ci ha cordialmente concesso una chiacchierata, partita dal momento che sta vivendo la sua squadra: «A livello di risultati ottenuti, siamo quasi sopra le nostre aspettative: abbiamo una media punti molto alta, sono contento e credo che ci sia da essere soddisfatti: metterei la firma per confermare questa media punti. Chiaramente c'è ancora tanto da migliorare dal punto di vista delle prestazioni, a volte abbiamo avuto la praticitità di ottenere punti quando non abbiamo espresso un grande calcio. Da qui in avanti, quindi, dobbiamo cercare di giocare come fatto Domenica scorsa, stiamo crescendo».

Sul girone: «Tutti dicevamo che si poteva dividere in due tronconi, con 6-7 squadre importanti davanti: Rimini, Forlì, Ravenna, Aglianese, Carpi, Lentigione. Devo dire, però, che non vedo goleade, non vedo partite semplici neanche per il Rimini, che attualmente sta dimostrando di essere la squadra più importante. C'è chi ha fatto peggio delle aspettative, tipo il Forlì, ma verrà fuori, così come anche Ravenna e Carpi».

Un pregio ed un difetto della squadra: «Il pregio è che abbiamo un'applicazione altissima: c'è grande attitudine al lavoro e l'obiettivo del risultato è molto alto. Il difetto è migliorare in fase di finalizzazione, non solo al momento di segnare, ma parlo proprio di azioni offensive; difensivamente stiamo andando bene, l'attacco può fare qualcosa di più».

Sul prossimo impegno contro la Correggese: «Parliamo di un'ottima squadra, con tanti buoni calciatori. Hanno avuto qualche problemino all'inizio, essendo partiti tardi, ma ora li hanno superati e, ahimé, non li affrontiamo nel miglior momento. Sarà una partita molto aperta e, come ha dimostrato col Carpi, può mettere in difficoltà chiunque. Delle non favorite, la Correggese è quella che ha qualche nome importante più delle altre».