Lucchese, Russo: «Non ci aspettavamo la Serie C... Abbiamo meritato sul campo»

22.05.2020 20:50 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Lucchese, Russo: «Non ci aspettavamo la Serie C... Abbiamo meritato sul campo»

La Lucchese è, di fatto, da stasera in Serie C. Con le decisioni assunte dal Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti di cristallizzare le classifiche al momento dello stop, e proporre alla Figc conseguenti promozioni e retrocessioni così come se i nove gironi si fossero completati, per i toscani la promozione è questione di dettagli.

Dell'approdo in Serie C ha parlato alla redazione di NotiziarioCalcio il presidente Bruno Russo: «Non ci sono parole per esprimere la nostra soddisfazione anche se, chiaramente, bisogna attendere il consiglio federale della Figc. Credo, però, che a questo punto non ci siano più dubbi che la Lucchese l'anno prossimo giocherà in Serie C. Siamo molto soddisfatti di questo, voglio ricordare che quasi un anno fa la Lucchese era fallita ed essere riusciti in così poco tempo a riportare una città come Lucca ad un livello calcistico così importante è una cosa che ci riempie d'orgoglio. Siamo partiti con l'handicap patito da tutte le società che hanno patito quello che è successo alla Lucchese. Chiaramente, essendo partiti in ritardo un po' tutto ne ha risentito. Sapevamo però, da gente di calcio, di aver fatto un ottimo lavoro e sicuramente avrebbe portato i frutti. Sinceramente non ci aspettavamo però la vittoria del campionato perchè non era in preventivo vincere subito al primo anno. Siamo stati estremamente bravi nel crederci e poi essere arrivati in cima alla classifica nel momento diciamo decisivo. Però credo che questo sia un risultato che la Lucchese si sia meritata sul campo per quello che ha fatto dopo un inizio stentato. Cosa cambia ora nei programmi in vista della prossima stagione? Ora è prematuro parlarne però Lucca non è una piazza che in Serie C può vivacchiare, la Lucchese è sempre stata una società importante e quindi alla luce di questo cercheremo, quando sarà tutto ratificato, di dare a  Lucca una società ambiziosa anche in terza serie. Però, ripeto, ora è presto per parlare di futuro».