Muravera, mister Loi a NC: «Alzare l'asticella solo dopo i 42 punti. Latte Dolce e Torres? Non tragga in inganno l'inizio...»

22.10.2020 14:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Muravera, mister Loi a NC: «Alzare l'asticella solo dopo i 42 punti. Latte Dolce e Torres? Non tragga in inganno l'inizio...»

Tra gli addetti ai lavori non è stato tanto sorprendente l'avvio di campionato positivo del Muravera: la compagine sarda, che ben si è mossa sul mercato in estate, ha finora raccolto 8 punti nelle 4 partite disputate.

Dell'andamento della squadra, e di altri temi, abbiamo parlato con Francesco Loi, tecnico dei sardi, che ci ha cordialmente concesso un'intervista telefonica: «Speravamo di iniziare bene, dopo aver finito bene lo scorso anno. Vogliamo innanzitutto salvarci il prima possibile, poi tenteremo di migliorare la classifica dello scorso anno. Alzare l'asticella? Si può fare dopo aver totalizzato 42 punti e, in D, è sempre difficile arrivarci, tra l'altro in un girone davvero molto complicato. Dobbiamo concentrarsi su quell'obiettivo, poi vedremo il resto».

Sul girone G: «Le squadre più forti sono senza dubbio Latina, Savoia, Monterosi; subito dietro credo ci sarà il Formia, ma credo che la squadra che lotterà per vincere sarà il Latte Dolce, hanno una rosa importantissima per la categoria. Tra le sarde, le due sassaresi sono le più attrezzate per fare un campionato di vertice, non bisogna farsi ingannare da quest'inizio difficile, dato che dispongono di organici davvero notevoli».

Domenica arriva il Giugliano: «Si tratta di una squadra che lo scorso anno ha fatto un grande campionato. Sarà difficilissimo affrontarli; non devono trarre in inganno i risultati negativi dell'inizio, poiché hanno una squadra forte. Quest'anno di partite facili ne troveremo davvero molto poche...».