Nibionnoggiono, il dg Mason a NC: «Fare calcio così diventa difficile, speriamo di avere...»

26.11.2020 17:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Nibionnoggiono, il dg Mason a NC: «Fare calcio così diventa difficile, speriamo di avere...»

La serie D si è fermata per permettere di recuperare buona parte delle oltre 100 partite non disputate finora, ma sono state poche le partite disputate. Ora, in attesa del nuovo protocollo, il campionato di serie D si ferma. La redazione di notiziariocalcio.com ha deciso di sentire il parere di quanti più addetti ai lavori possibile.

Oggi è il turno di Massimiliano Mason, direttore generale del Nibionnoggiono: «La sicurezza sanitaria ha la priorità su tutte, come è logico che sia, e dobbiamo adeguarci a questa situazione. Speriamo di avere dettami più precisi al più presto, fare calcio così diventa difficile: ci impegniamo a fare i tamponi, seguiamo 28 ragazzi facendo in modo di non mettere la salute di nessuno a rischio. Credo sia la situazione che stanno vivendo tutte le società. Lo stop del campionato? Ci sono delle persone preposte a prendere delle decisioni, l'importante è che ci siano date delle regole valide per tutti e che vengano rispettate da tutti; quando ci siamo fermati c'era molta confusione. Nuovo protocollo? Tra staff e calciatori si muovono oltre 30 persone e bisogna tutelarli con regole giuste. Non si può decidere alla fine se andare o meno a giocare, ma gli organi competenti devono decidere e controllare che le regole vengano rispettate: magari utilizzare un numero massimo di positivi entro cui la partita si deve giocare. Poi si deve capire anche la spesa dei tamponi chi la deve sostenere: un giro di tamponi completo a calciatori e staff che gravita attorno alla squadra viene a costare tra i 2500 ed i 3000 euro».