Paternò, il presidente Mazzamuto a NC: «Bisogna avere sostegni concreti, non gli aiutini che sono arrivati»

20.11.2020 13:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Paternò, il presidente Mazzamuto a NC: «Bisogna avere sostegni concreti, non gli aiutini che sono arrivati»

La serie D si è fermata per permettere di recuperare buona parte delle oltre 100 partite non disputate finora, ma sono state poche le partite disputate. Ora, in attesa del nuovo protocollo, il campionato di serie D si ferma. La redazione di notiziariocalcio.com ha deciso di sentire il parere di quanti più addetti ai lavori possibile.

Oggi è il turno di Ivan Mazzamuto, presidente del Paternò: «Sicuramente viviamo un momento complicato. Se non si prendono provvedimenti, e mi riferisco sia alla Lega che al governo, siamo messi male; bisogna avere sostegni concreti, non gli aiutini che sono arrivati. Impossibile sostenere tutti questi costi senza gli incassi legati a sponsor e biglietti; anche il governo ci mette del suo, escludendo tante società dilettantistiche dal credito d'imposta, andando a privilegiare le società di vertici. Per noi avere quest'aiuto sarebbe stato molto importante per i nostri sponsor, che avrebbero potuto aiutarci meglio. Le società dilettantistiche sono senza scopo di lucro, togliamo tanti ragazzi dalla strada, abbiamo un valore sociale che nessuno ci riconosce: questo mondo va avanti solo per la follia dei presidenti che perdono tanti soldi. Così non si può andare avanti, chi ci governa si deve impegnare al 100% per non farci morire; anche il calcio professionistico dovrebbe venirci incontro».