Progresso, il team manager Bianchi: "Impensabile fare trasferte al nord Italia"

07.04.2020 13:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Progresso, il team manager Bianchi: "Impensabile fare trasferte al nord Italia"

Nonostante le tre sconfitte nelle ultime tre gare disputate, il Progresso è ancora virtualmente salvo nel girone D di serie D, come lo è stato praticamente per tutto il corso del campionato. Ovvio, però, che oggi i temi d'attualità sono altri, e ne abbiamo parlato con Fabio Bianchi, team manager del club: "Avremmo firmato per avere 29 punti a questo punto del campionato; siamo un punto sopra la zona play out, ci sono squadre che hanno una partita in più, quindi ad oggi saremmo salvi. Forse ci mancano un paio di punti per quanto abbiamo mostrato in campo, più o meno ci siamo. Ai vertici più alti si continua a dire di voler concludere la stagione, bisogna vedere cosa si deciderà: noi ci faremo trovare pronti. La Lnd prenderà una decisione che sarà a catena con quella che sarà la scelta delle leghe superiori; oggi ci sono gli impianti sportivi chiusi, il governo ci impone di non allenarci. Se si ricominciasse, bisognerebbe iniziare un'altra preparazione. Nel nostro girone, con tutte quelle squadre del Nord, mi chiedo anche come si possa organizzare una trasferta in quelle zone più colpite, per il momento è impensabile".

Sui risvolti economici legati all'emergenza sanitaria: "Si tratta davvero di un disastro. Tutti i settori giovanili sono fermi, tutti gli affitti dei campi sono fermi; anche noi ci limiteremo a finire con i rimborsi a Febbraio, poi si vedrà. La ripresa del campionato vedrà molte società che non riusciranno ad andare avanti; la federazione deve cambiare diversi parametri, tra costi d'iscrizioni ed arbitri. Il Progresso vive in buona parte con tutta l'attività giovanile; avendo dovuto bloccare tutto, le risorse si sono fermate. Il torneo Tassi era tra i più importanti dell'Emilia Romagna, per oggi è stato rinviato a settembre, ma chissà cosa succederà".