Real Aversa, mister Sannazzaro a NC: «Punti arrivati non per caso, ma l'obiettivo è una salvezza tranquilla»

18.11.2021 08:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Real Aversa, mister Sannazzaro a NC: «Punti arrivati non per caso, ma l'obiettivo è una salvezza tranquilla»

Il campionato di serie D sta entrando nel vivo e, come di consueto, la redazione di notiziariocalcio.com cerca di dar voce al campionato che, più di tutti, comprende l'Italia intera.

Il protagonista di quest'intervista è Giovanni Sannazzaro, allenatore del Real Aversa, il quale ci ha cordialmente concesso una chiacchierata, partita dal momento che sta vivendo la sua squadra: «Sono assolutamente più che soddisfatto, anche perché l'obiettivo della società è quello di una salvezza tranquilla. Credo che, ad oggi, nessuno avrebbe pensato ad un Aversa al 5° posto, ma sono risultati arrivati con le prestazioni, non è certo frutto di un caso avere 21 punti. Ora ci aspetta un ciclo di partite molto difficile, iniziando da Domenica sul campo del Lamezia: voglio, però, che la squadra continui a giocarsela, così come fatto a Vallo della Lucania, quando abbiamo sì perso ma giocando bene e dando tutto».

Sul girone: «L'idea non si allontana dai pronostici iniziali, ormai stanno uscendo fuori tutti i valori. Le più accreditate sono davanti e stanno facendo un campionato importante. Domenica scorsa abbiamo affrontato il FC Messina che sicuramente non merita di avere 8 punti, ci hanno messo in difficoltà. Girone equilibrato, manca sia l'ammazza campionato che la squadra materasso».

Un pregio ed un difetto della squadra: «Il pregio è che siamo giovani e ci alleniamo con grande entusiasmo, cosa che la Domenica si vede. Il difetto riguarda sempre l'esser giovani: in certe situazione, infatti, l'inesperienza ti può portare dei problemi, quasi sempre iniziamo con 5-6 under in campo».

Sul prossimo impegno sul campo del Lamezia Terme: «Credo che sarà una gara come le altre, anche se mentalmente si prepara da sola, perché affronti una delle squadre più attrezzate. Mi aspetto una prestazione in linea con quelle fatte finora, poi il risultato dipende da vari fattori».