Serie D, formazione gironi e calendario: due ipotesi sulla data

09.08.2018 16:30 di Marco Pompeo Twitter:   articolo letto 6781 volte
Serie D, formazione gironi e calendario: due ipotesi sulla data

Sono giorni non semplici per il calcio italiano. Il fallimento di realtà come Bari ed Avellino in Serie B, oltre ai club di Serie C, ha portato con se risvolti tutt'altro che positivi.

Prima dell'arrivo del commissario straordinario Fabbricini alla FIGC, tutti i personaggi che sedevano nella stanza dei bottoni del calcio italiano, hanno provato a rassicurarci affermando che le, ormai tristemente famose, estati calde erano il passato. Che tutti i segnali erano di un movimento più vivo che mai ed in ripresa. Poi è arrivata l'eliminazione dal Mondiale (speriamo non sia stata vana) ed il commissariamento.

Lo stato di salute del movimento, però, è sotto gli occhi di tutti. Da tempo immemore la nostra redazione spera in una riforma anche del calcio dilettantistico perchè con il modello attuale è superato e non più sostenibile. A cominciare dalle troppe squadre in Serie D, ed a cascata nei gironi regionali. Vedremo se prima o poi qualcuno aprirà gli occhi.

Oggi, però, ciò che conta e tornare quanto prima a parlare di calcio giocato. In Serie D tutti aspettano la composizione dei gironi ed il calendario del prossimo massimo campionato dilettantistico nazionale.

Nelle intenzioni iniziale della Lega Nazionale Dilettanti, in questi giorni si sarebbe dovuto procedere con la formazione dei gironi e, a stretto giro, con quella dei calendari. Il clima di incertezza, con ricorsi e controricorsi che coinvolgono club professionistici e non solo (come l'Aprilia Racing di Pezone), ha convinto, per il momento, la LND a soprassedere, rinviando il discorso.

A quando? Ecco le ultime novità. Ci sarebbe la volontà di definire la composizione dei gironi prima del quindici di agosto così da definire anche il turno preliminare di Coppa Italia che si giocherà il 19. Il calendario sarebbe svelato, invece, dopo ferragosto.

La seconda ipotesi, che non escludono da Piazzale Flaminio, ed è anche la più concreta, porterebbe alla composizione del turno preliminare di Coppa Italia prima del 15 agosto con composizione dei gironi e calendario che slitterebbero a dopo ferragosto.