SN Notaresco, il ds D'Ercole a NC: "Cambiamo le N.O.I.F. e allunghiamo i contratti"

27.03.2020 11:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
SN Notaresco, il ds D'Ercole a NC: "Cambiamo le N.O.I.F. e allunghiamo i contratti"

Dopo un'incredibile cavalcata nel girone d'andata, il San Nicolò Notaresco ha frenato bruscamente nel girone di ritorno, perdendo la leadership del girone F di serie D. Nelle ultime cinque gare, Sansovini e compagni hanno raccolto appena due punti: peggio hanno fatto solo Chieti, Jesina e Sangiustese. Di questo ed altro abbiamo parlato con Paolo D'Ercole, direttore sportivo del sodalizio abruzzese: "Speriamo innanzitutto di poter tornare a giocare, significherebbe tornare alla normalità. Nel calcio dilettantistico ci sono migliaia di persone che lavorano, tanti vivono di calcio, ed è auspicabile che si torni in campo. Per quanto riguarda il calcio giocato, abbiamo fatto un girone d'andata al di sopra di ogni aspettativa, anche superiore alle nostre possibilità; nel girone di ritorno, sapevamo che non potevamo ripeterci, non ci è andata bene soprattutto nelle ultime partite in casa. Contro la Vastese abbiamo giocato in una sola metà campo, è stata una gara emblematica, anche gli arbitri sono stati poco onesti nei nostri riguardi ed abbiamo subìto anche qualche infortunio. La società non ha nessuna paura di salire di categoria, sia chiaro. Se dovessimo ripartire, credo ci sarà anche un po' di paura, sarà tutto un grande punto interrogativo. La cosa migliore è cambiare le norme delle N.O.I.F. ed allungare i contratti".

Sulla lotta alla serie C: "Escludo noi dallo lotta per motivi scaramantici. In tempi non sospetti, dicevo che il Campobasso era la squadra più accreditata per salire, per rosa e blasone, ed infatti ora ci hanno raggiunto e sono a 3 punti dal Matelica. Quando si è stoppato il campionato, i lupi li avrei messo davanti a tutti; noi saremo lì tentando di dare fastidio a tutti".