Un terzino 2002 ex Avezzao cerca spazio in Serie D

02.08.2020 06:30 di Francesco Vigliotti   Vedi letture
Un terzino 2002 ex Avezzao cerca spazio in Serie D

Sono tante le squadre che hanno messo gli occhi su Florindo Longo. Classe 2002, il giovane terzino destro ha tutte le carte in regola per diventare una promessa abruzzese nel panorama calcistico italiano.

Longo è cresciuto nei giovanissimi e allievi nazionali del Teramo Calcio, dove vanta oltre 30 presenze da titolare. A causa di un cambio ai vertici della società teramana, il giovane marsicano ha lasciato il Teramo ed è approdato all’Avezzano. Qui è diventato capitano della juniores nazionale, con alle spalle un bottino di 14 gol e ben 8 panchine in Serie D.

Attualmente svincolato, Longo appare ben strutturato fisicamente e adatto per il suo ruolo di terzino destro. In passato ha anche ricoperto i ruoli di difensore centrale, centrocampista, mezzala e esterno alto. Tra i suoi punti di forza: mentalità, cattiveria agonistica, bel calcio, intelligenza tattica e tecnica. Doti che sta perfezionando sempre più grazie ad un percorso di allenamento duro e quotidiano al quale il giovane calciatore ha deciso di sottoporsi dopo il fermo del Covid, e che tuttora sta portando avanti.

Miglioramento della tecnica, della preparazione fisicoatletica, della mobilizzazione e sensibilizzazione del piede sono solo alcuni degli aspetti su cui il giovane calciatore si sta focalizzando, grazie agli insegnamenti di professionisti del settore facenti parte dello staff dell’agenzia di soccer management e marketing sportivo L’azione vincente.