Union Clodiense, il ds Tonicello a NC: "La cosa importante è spegnere sul nascere ricorsi e controricorsi"

10.05.2020 13:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Union Clodiense, il ds Tonicello a NC: "La cosa importante è spegnere sul nascere ricorsi e controricorsi"

Continua il nostro viaggio tra le società di serie D per conoscere i pareri riguardanti il futuro di questa stagione. Oggi la nostra intervista ha come protagonista Roberto Tonicello, direttore sportivo dell'Union Clodiense, società del girone C di serie D: "Siamo in attesa di una risposta definitiva sull'esito di questa stagione, anche se ormai pare evidente che la stagione sia conclusa. Da capire le prospettive di questa categoria: a mio avviso, per la stagione futura, la serie D potrebbe anche non avere grossi scossoni a livello numerico. Vediamo prima quale sarà l'esito di questa stagione e poi penseremo alla prossima".

"Stiamo aspettando anche di capire a livello imprenditoriale cosa succederà", continua Tonicello. "Il nostro presidente è molto legato al mondo del turismo, e bisognerà capire come ripartirà tutto il motore, per poi mettere le basi per la stagione 2021-22".

Sui verdetti: "Accetteremo la decisione della LND che, in qualsiasi caso, scontenterà qualcuno. La cristallizzazione delle classifiche attuali, la promozione delle prime e la riduzione del numero delle retrocesse: queste mi sembrano le soluzioni più consone. La cosa più importante è un'altra: a livello governativo bisogna mettere le basi affinché le decisioni siano tombali, per spegnere sul nascere ricorsi e controricorsi. Campodarsego in C? É stata la squadra col percorso più regolare e credo meriti questo risultato".