Union Clodiense, il presidente Boscolo a NC: «Protocollo troppo rigido. Favorita? Gruppo di sei squadre»

18.09.2020 18:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Union Clodiense, il presidente Boscolo a NC: «Protocollo troppo rigido. Favorita? Gruppo di sei squadre»

L'Union Clodiense è una delle attese compagini del girone C di serie D, forse tra i più competitivi di questa stagione che sta iniziando.

Per fare il punto della situazione abbiamo intervistato Ivano Bielo Boscolo, presidente del club: «Vogliamo fare bene, abbiamo mantenuto l'ossatura dello scorso anno ed ingaggiato nuovi, sia esperti che giovani. Chissà dove potremmo arrivare, la speranza è stare tra quelle 6-7 che stazioneranno nelle prime posizioni. Il campionato è lungo, dopo alcuni mesi capiremo meglio chi siamo e a cosa possiamo ambire».

Sul mercato: «Penso che abbiamo concluso le nostre operazioni. Siamo coperti in tutti i ruoli, anche nel parco under. Salvo problemi degli ultimi giorni, non faremo altro. Nei giorni scorsi abbiamo tesserato altri due calciatori, Seno e Stalla, e stiamo bene così».

Sul protocollo: «La salute viene prima di tutto, sia chiaro. Mi sembra, però, che ci sia troppa rigidità: in uno stadio da 1500 posti, credo che 200-300 spettatori possano entrare, naturalmente facendo rispettare le misure di sicurezza, come la distanza e la mascherina. Dobbiamo partire a porte chiuse, ci adegueremo naturalmente, perché con la salute non si scherza».

Sul girone: «Purtroppo si tratta di un gruppo con tante squadre importanti che, a mio avviso, sono strutturate per far bene. Favorita? Credo che ci sia un pacchetto composto da Trento, Arzignano, noi, Adriese, Cjarlins, Campodarsego, si parte alla pari. Le prime dieci partite saranno fondamentali per capire i valori delle squadre».