Arriva dal mercato il rinforzo per la linea mediana del Trinitapoli

Prima Categoria Puglia
10.08.2020 08:15 di Francesco Vigliotti   Vedi letture
Arriva dal mercato il rinforzo per la linea mediana del Trinitapoli

Il Trinitapoli ha acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore ex Borgorosso Molfetta, Paolo Lucarelli. L’arrivo del centrocampista barese classe 1991 va a rinforzare ulteriormente il centrocampo biancazzurro aggiungendovi esperienza e solidità.

Non da meno la sua propensione a potersi adattare essendo un giocatore tatticamente duttile, con la possibilità quindi di abbassare il suo raggio di azione in quanto dotato di una spiccata abilità difensiva, frutto dei suoi abbondanti centimetri e della sua intelligenza tattica. Tutte queste caratteristiche hanno portato Paolo Lucarelli a poter indossare negli anni importanti maglie in altrettanti importanti campionati. Il suo percorso formativo da calciatore avviene nella provincia di Bari, con i biancoverdi di Monopoli, dove Paolo fa il suo esordio da calciatore nella vecchia e prestigiosa C2. Con l’Ostuni invece, calca i campi del campionato nazionale dilettanti di Serie D, per poi collezionare diversi gettoni di presenza nella massima competizione regionale di Eccellenza con le casacche, tra le altre, di San Paolo Bari e Molfetta Sportiva. Qui a Molfetta Lucarelli diventa “di casa”, giocando anche per il Molfetta Calcio nel Campionato di Promozione e con il più giovane ma altrettanto ambizioso Borgorosso, diventando con questi ultimi uno dei protagonisti del salto di qualità che ha portato la formazione biancorossa allo storico approdo in Promozione, in compagnia due anni fa, proprio di mister Mimmo Leonino.

Per Lucarelli giunge adesso la sfida con il Trinitapoli, queste le sue parole: ”Sono molto contento di poter far parte di questo bellissimo progetto chiamato Trinitapoli. Ringrazio il Presidente Di Benedetto, il diesse Piacenza e tutto lo staff per la loro fiducia. Questa società ha grandi ambizioni e con la rosa a disposizione siamo chiamati a fare un campionato importante”.