Castel d'Ario, è separazione con mister Goldoni

Prima Categoria Lombardia
18.05.2018 15:30 di Ermanno Marino  articolo letto 90 volte
Fonte: gazzetta di mantova
© Foto di Marco Pompeo
© Foto di Marco Pompeo

Le strade del Castel d’Ario e di Marco Goldoni si sono divise ufficialmente mercoledì, quando la società bianconera ha deciso di non confermare il tecnico.

È il direttore sportivo Rudy Tavernelli a dare l’annuncio: «Il consiglio si è riunito - spiega il dirigente bianconero - e ha scelto di non confermare mister Goldoni, al quale rivolgiamo un grande ringraziamento per avere lavorato questa stagione con noi. Gli auguriamo di raccogliere ulteriori e migliori risultati in futuro».

Il tecnico, che era tornato ad allenare dopo una stagione di pausa, non ha nascosto la sua amarezza: «A questo punto mi guarderò attorno per vedere di trovare un’altra squadra - ha detto Goldoni, che da due anni vive a Melara con la famiglia - certamente mi dispiace lasciare una piazza in cui mi sono trovato molto bene. Voglio ringraziare Dalmaschio, Bertolani, Bonini e i ragazzi che mi hanno aiutato anche nei momenti maggiormente delicati». La scelta del club bianconero finisce con lo spianare la strada all’arrivo di Giuseppe Bizzoccoli, che ha già annunciato il suo addio a fine stagione al Marmirolo e che tornerebbe a lavorare con Tavernelli, come ai tempi della Juniores del Casteisangiorgio.

Le alternative stando a fonti vicine al club potrebbero anche riguardare Corghi e Russo, ma è un fatto che Bizzoccoli sia da sempre un tecnico molto stimato dal ds del Castel d’Ario, più che mai sulla cresta dell’onda. Su Goldoni potrebbero convergere le attenzioni di alcune società veronesi, a partire dal Nogara e dal Villafranca, che sta ancora concludendo la sua stagione. Anche il Cerea sarebbe alla ricerca di un tecnico con le caratteristiche dell’ex centrocampista del Mantova. Un altro ex biancorosso ha definito il suo impegno per il prossimo anno: si tratta di Alessandro Cobelli che rimarrà per la quinta stagione al San Lazzaro.

Il presidente Angelo Valenza darà l’annuncio ufficiale dell’intesa stasera nella consueta cena sociale ma è certo che il tecnico che ha trionfato nella passata stagione resterà al suo posto. Restando in tema di ex giocatori del Mantova appare ormai definita la permanenza di Paolo Corghi alla guida del Garda: «Ci incontreremo nei prossimi giorni», spiega il tecnico. Anche lo Sporting Club ha ufficializzato la permanenza di Alessandro Novellini e del bomber Marco Guidi. L’Asola potrebbe tentare la pista Russo, che dopo la vittoria al Castiglione è seguito con attenzione da parecchi club. Grosse nuove ad Acquanegra, dove la società si rinnova: il presidente dovrebbe essere Massimo Botturi, ds Filippo Pastorini, segretaria Silvia Rongoni. Mister Danieli si è accasato alla Bassa Bresciana.