Cavese Academy 1919, Marcelli: “Questa squadra può salvarsi con serenità”

Prima Categoria Lazio
26.01.2023 00:45 di Maria Lopez   vedi letture
Cavese Academy 1919, Marcelli: “Questa squadra può salvarsi con serenità”

E’ un momento di calendario davvero tosto quello della Prima categoria della Cavese Academy 1919. I ragazzi di mister Enrico Sernicoli hanno ceduto 3-1 in casa contro la capolista Atletico Monteporzio e nel prossimo turno sono attesi dalla visita all’altra capoclasse Sporting San Cesareo: “Sappiamo che ci attende un’altra partita tosta – commenta l’esterno offensivo classe 1992 Jacopo Marcelli – Ma andremo a giocare consci delle nostre qualità: sicuramente affrontare avversari di questo tipo è stimolante e comunque già con l’Atletico Monteporzio siamo usciti dal campo a testa alta”. L’esterno fa un passo indietro proprio per commentare il k.o. di domenica scorsa: “Nel primo quarto d’ora siamo partiti bene, creando un paio di occasioni senza riuscire a sfruttarle. Poi è venuta fuori la qualità degli avversari che sicuramente meritano la classifica attuale e in venti minuti abbiamo preso tre gol. Dopo l’intervallo siamo ripartiti bene accorciando le distanze grazie al gol su rigore di Nuhu, poi subito dopo ci poteva stare un altro rigore a nostro favore che avrebbe potuto riaprire la partita. Ma comunque la nostra prestazione è stata abbastanza buona”.

Per Marcelli l’obiettivo della Cavese Academy 1919 è chiaro: “Siamo partiti abbastanza bene in questo campionato, poi c’è stato qualche incidente di percorso, ma ora si rema tutti dalla stessa parte per centrare la salvezza e la squadra ha tutte le carte per farlo in anticipo”. Marcelli è uno degli elementi “di lunga militanza” del gruppo: “Sono qui da cinque anni, ovvero da quando è stata rifondata la società e la base del gruppo è la stessa di allora, anche se nel tempo si sono aggregati altri ragazzi giovani. Sono molto legato alla squadra di calcio di Cave, qui ho fatto tutta la trafila delle giovanili e mio padre è stato presidente in passato. La società attuale sta crescendo in modo importante, anche se per il presidente Daniele Flavi è la prima esperienza a livello dirigenziale nel mondo del calcio: ha ricreato un bel movimento anche a livello giovanile e sta mettendo in piedi cose importanti per il paese, come ad esempio l’evento del prossimo 4 febbraio quando l’ex capitano della Lazio Tommaso Rocchi farà uno stage di allenamento individuale allo stadio “Ariola” dedicato a tutti i ragazzi nati tra il 2009 al 2015”.