Crisi Castellarano, Toni: "Play off ancora alla portata"

Promozione Emilia Romagna
15.03.2019 23:30 di Davide Guardabascio  articolo letto 80 volte
Fonte: gazzetta di reggio
Crisi Castellarano, Toni: "Play off ancora alla portata"

La crisi di risultati del Castellarano sembra proprio non aver fine: domenica scorsa, il rovescio interno contro la Falkgalileo ha sancito la sesta sconfitta degli azulgrana nelle ultime 7 gare. Purtroppo, fin qui il cambio di allenatore non ha portato effetti positivi sul piano strettamente numerico: nelle due partite fin qui disputate sotto la gestione-Lanzafame, sono infatti arrivate altrettante sconfitte.

«Voglio lanciare messaggi positivi - esordisce Andrea Toni, esperto attaccante del Castellarano - So che all'apparenza possono sembrare delle frasi preconfezionate, ma chi ci conosce sa bene che la nostra stagione può e deve avere ancora parecchio da dire in positivo ».

«Proveniamo da una serie di ko non sempre meritati - rimarca Toni - Solo per fare un esempio, basti citare la trasferta del 3 marzo ad Arceto: anche se i forti padroni di casa si sono imposti per 1-0, credo la nostra vittoria sarebbe stata tutt'altro che scandalosa. Inoltre, anche l'1-3 di ieri l'altro ci punisce oltremisura: contro i "falketti" abbiamo però pagato il nostro atteggiamento troppo supponente nei primi 20 minuti. In seguito ci siamo nettamente risvegliati, ma quando si è sotto sullo 0-2 non è mai semplice risalire la china - sottolinea il navigato attaccante - A quanto pare ogni minimo errore ci sta costando caro, e siamo ostacolati pure da una consistente dose di sfortuna».

Andrea Toni intravede comunque buone possibilità di rilancio: «Siamo sesti a quota 42 nel girone B di Promozione, e i playoff sono a un punto. Di conseguenza, questo Castellarano è ancora in piena corsa: mister Lanzafame sta impostando un lavoro accurato in tal senso, che ha la piena fiducia da parte di ciascuno di noi. In particolare - sottolinea il bomber - l'allenatore punta a migliorare in modo sensibile e fattivo la circolazione di palla: una dote che ci sarà molto utile già in vista di domenica prossima».

Ora il Castellarano è atteso da un nuovo derby, sul campo del Baiso Secchia. «Nelle file gialloblù giocano tanti nostri ex compagni di squadra, quindi sarà una sfida doppiamente complessa - rimarca Toni - D'altro canto, non esistono alibi: adesso un'avversaria vale l'altra. Noi meritiamo i play off, e ora è giunto il momento di riprendere a trasformare il nostro valore tecnico-agonistico in vittorie di peso». Per quanto riguarda la possibile formazione: «Barraco è in forse - aggiunge l'attaccante - In difesa ci sarà il rientro di Sentieri».