Il Siracusa in campionato vince e convince

Promozione Sicilia

18.02.2020 22:45 di Pippo Franzò   Vedi letture
Il presidente Gaetano Cutrufo
Il presidente Gaetano Cutrufo

La settimana scorsa doveva essere per il Siracusa un ottimo banco di prova per cercare di verificare le potenzialità tecnico-tattiche ed andare avanti su più fronti: Coppa Italia e campionato  Si doveva superare il turno di Coppa Italia contro il Milazzo, e nel contempo consolidare, possibilmente con una vittoria contro il Modica, al “Nicola De Simone” davanti al proprio pubblico per la prima volta in questo campionato, che si presentava come un avversario abbastanza ostico visto che in classifica occupa il quinto posto, quindi in piena zona playoff.

In Coppa Italia gli azzurri non hanno superato la prova poiché hanno fornito una prestazione non sufficiente di fronte ad un Milazzo che ha saputo interpretare perfettamente la gara. Passato in vantaggio la squadra ospite, per un errore difensivo del Siracusa, si è difeso in modo duro e deciso, spazzando la propria area di rigore da ogni affondo azzurro. Il Siracusa da parte sua in attacco è stato troppo lezioso ed ha sprecato molte occasioni per potere andare in gol. Alla giornata negativa del team aretuseo bisogna aggiungere alcune decisioni arbitrali che non state proprio conforme al regolamento, influendo negativamente sull’esito finale della gara.

Chiuso il capitolo Coppa Italia, il tecnico aretuseo ci è concentrato sulla gara di campionato contro il Modica, cercando di dare alla squadra un assetto consone al valore tecnico dei singoli giocatori con impostazione tattiche ben definite. 

La squadra azzurra nella gara interna con il Modica ha messo in atto quanto di buono il tecnico azzurro aveva loro impartito durante la settimana.

Il largo punteggio finale  (6-2) ottenuto sulla squadra rossoblu denota che in campionato gli azzurri sono concentrati ed intendono portare a termine il progetto iniziale della società: arrivare primi in questo campionato di Promozione.

Nelle ultime otto gare rimanenti non resta altro che fare più punti possibili, visto che Megara Augusta e Pozzallo Calcio seguono il Siracusa ad un solo punto, mentre le altre inseguitrici che puntano ai playoff sono staccate di ben otto punti.

In questo rush finale il Siracusa potrebbe avvantaggiarsi poiché il Megara Augusta, che farà visita la Siracusa alla XXVIII giornata dovrà giocare fuori casa anche la gara precedente contro l’Atletico Scicli, mentre il Pozzallo calcio dovrà affrontare quasi tutte le squadre che attualmente lottano per i playoff.

Un finale di campionato che il Siracusa potrà fare suo soltanto se capitalizzerà al massimo tutte le gare in virtù di un calendario più facile, almeno sulla carta, rispetto alle sue dirette rivali.