Vicovaro e Petrangeli da tris: “Vittoria importante per la continuità"

Promozione Lazio
16.10.2019 09:30 di Maria Lopez   Vedi letture
Vicovaro e Petrangeli da tris: “Vittoria importante per la continuità"

Il Vicovaro cala il tris. E con la squadra arancioverde anche il bomber Pietro Petrangeli. L’attaccante classe 1987 è andato a bersaglio per la terza volta in stagione domenica scorsa, nel 2-0 sul campo del Settebagni in cui ha segnato (nuovamente) in coppia con il collega d’attacco Cecchini: “Stiamo dimostrando di poter giocare bene assieme, ma noi non avevamo avuto mai dubbi in tal senso – dice Petrangeli – Comunque siamo a disposizione del mister e della squadra: speriamo di continuare così”. La vittoria di Settebagni ha confermato l’ottimo momento di forma dei ragazzi di mister Luciano Orati che, da quando è arrivato sulla panchina del Vicovaro, non ha sbagliato un colpo: “Era importante dare continuità alle due precedenti vittorie – prosegue Petrangeli – Lo abbiamo fatto con una partita determinata e concentrata. Quella di Settebagni era la classica sfida insidiosa se non fossimo riusciti a sbloccarla in fretta. Per fortuna a metà primo tempo abbiamo sbloccato il risultato (col gol dello stesso Petrangeli, ndr) e la strada si è messa in discesa, poi abbiamo gestito senza troppi rischi fino al gol del raddoppio arrivato a un quarto d’ora dalla fine”. Non c’è tempo per cullarsi su questi nove punti in tre partite: domani il Vicovaro affronterà la gara d’andata dei trentaduesimi di finale. L’ospite di turno al “Tancredi Berenghi” è il Certosa, formazione che fa parte del girone del Vicovaro e non ha iniziato benissimo la stagione: “La Coppa è una competizione che merita la stessa attenzione del campionato perché dà diritto al salto di categoria, qualora si riesca ad arrivare fino in fondo. Il nostro organico è composto da tanti bravi giocatori e quindi c’è la possibilità di “reggere” le due competizioni e al tempo stesso dare più spazio a ragazzi che ne hanno avuto meno finora”. Poi domenica arriverà un altro match casalingo, stavolta in campionato, e l’ospite sarà di lusso: “Affronteremo il Sant’Angelo Romano secondo e sarà indubbiamente un altro incontro importante. Bisognerà gestire tre partite in una settimana, ma cercheremo di confermare il nostro buon momento. La classifica? Siamo un po’ in ritardo per colpa di qualche episodio sfortunato che ci ha penalizzato nelle prime partite, ma il campionato è lungo e c’è tutto il tempo per essere protagonisti come vogliamo” conclude Petrangeli.