Pietrasanta in fuga per la vittoria

Seconda Categoria Toscana
14.03.2019 23:00 di Anna Laura Giannini   Vedi letture
Fonte: il tirreno
Pietrasanta in fuga per la vittoria

La capolista vince il big-match della nona giornata contro il Corsanico e vola a +7 sui collinari, inviando l’ennesino messaggio preciso al campionato, a sei turni dal termine il club di mister Gabriele Mazzei mette una serie ipoteca sul titolo.

Nelle prime posizioni avanza il Romagnano che riscatta l’immeritata uscita dalla coppa toscana espugnando l’ostico campo della Stella Rossa, per Lopez & soci il secondo posto è ad una lunghezza. Sempre nei piani nobili perde terremo il Lido di Camaiore sconfitto a Filattiera viene raggiunto dalla autentica rivelazione del torneo Atletico Podenzana. A ridosso del girone dei play off avanza l’Atletico Carrara che torna dalla insidiosa trasferta di Monzone con tre punti pesantissimi, ossigeno che serve per rimanere in scia della griglia degli spareggi. Torna alla vittoria la Fivizzanese di Marcelo Velasquez che si aggiudica il derby del “Calani”, tre punti che riportano il sereno tra i medicei al secondo risultato positivo consecutivo in ottica quota salvezza quanto prima. Seguendo l’ordine della classifica si registra il successo della Filattierese che esce dal tunnel dei play out, il prezioso successo sui versiliesi del Lido permette al club di mister Tizaino Cassiani di raggiungere i cugini del Mulazzo sconfitti nel derby ad un punto dal Monzone. Invece rimangono coinvolte nella zona rossa il Filvilla e Monti, i giallo neri escono dalla strapaesana con un pareggio. I dragoni invece lasciano l’intera posta a Camaiore scivolando al terzultimo posto in classifica. Si ferma dopo una striscia positiva di quattro risultati positivi (due pari e altrettante vittorie) il Monzone di mister Luciano Guelfi, la sfortunata sconfitta contro i carrarini dell’Atletico rimanda nella mischia i granata del fattivo presidente storico Andreino Fabiani, domenica prossima c’è da affrontare un insidioso derby in quel di Monti. Nei fondali del girone continua la risalita del Ricortola che continua ad incamerare punti per la causa play out, la formazione di mister Rossano Brizzi mette a referto la terza vittoria consecutiva recupera terreno sulle rivali della zona di pericolo, in rimonta sul Cerreto nell’immortale famosa “zona Cesarini” i nero verdi colpiscono due volte pareggio e successo sui blu cerchiati. A sei giornate dalla conclusione del campionato i massesi hanno iniziato ad intravedere la luce degli spareggi play out.