Ascoli, Sottil: «Ho preso una squadra sepolta viva a dicembre...»

14.05.2022 07:15 di Nicolas Lopez   vedi letture
Ascoli, Sottil: «Ho preso una squadra sepolta viva a dicembre...»

Andrea Sottil, allenatore dell'Ascoli, ha parlato dell'eliminazione dei suoi ragazzi dai play-off di Serie B. Queste, come riportate da Picenotime, le parole del tecnico dei bianconeri.

«Sono molto dispiaciuto, se c’era una squadra che doveva passare il turno era la nostra. Nel primo tempo abbiamo creato tantissimo, abbiamo giocato in modo straordinario, loro hanno segnato alla prima occasione. Nella ripresa poi la gara ha preso una certa piega con tante interruzioni e perdite di tempo. Noi siamo usciti ed entrati dalla partita, a livello emotivo non era facile con il tempo che passava. Uscire dai playoff così fa male, molto male, dispiace per i tifosi, i ragazzi e per la società. Futuro? Ho un altro anno di contatto e sto molto bene, se non mi cacciano via ripartiro da qui. Dobbiamo rialzare la testa subito, ci sono tutte le basi per essere protagonisti anche nella prossima stagione anche se ci saranno piazze importanti e ricche. Ho preso una squadra sepolta viva sportivamente a dicembre 2020, l’abbiamo portata ad una salvezza insperata per tutti».