Alma Juventus Fano, Gatti: "Dobbiamo credere in ciò che facciamo"

06.09.2019 07:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Alma Juventus Fano, Gatti: "Dobbiamo credere in ciò che facciamo"

E’ uno dei baluardi granata più utilizzati da mister Fontana. Due su due le presenze collezionate in questo avvio di campionato dall’alfiere Riccardo Gatti, autore del gol bandiera sul gong nella gara contro il Padova che, però, non è valso ai fini del risultato. “Son sincero: in quel momento non mi interessava molto aver segnato, anzi. Sono un po’ dispiaciuto perchè non ho potuto nemmeno esultare, però spero che ricapiti spesso l’occasione per poter regalare ai tifosi una gioia che se la meritano tutta. Il fatto di essermi sbloccato alla seconda giornata è positivo. Mi auguro diventi un vizio”.

Il difensore scuola Atalanta parla anche del suo rapporto con i compagni di squadra. “All’interno dello spogliatoio si è creata una bella alchimia tra noi ragazzi. Siamo giovani e si fa in fretta a fare gruppo. Già dal ritiro ci siamo trovati in sintonia e mano a mano che lavoriamo insieme ci affiatiamo”.

La disfatta patavina è stata difficile da digerire però il centrale lombardo non si scompone: “Bisogna essere fiduciosi e continuare a credere in quello che stiamo facendo seguendo la nostra idea di calcio. Non si possono cambiare le cose dopo sole due giornate. Bisogna digerirle in fretta e lavorare sugli errori per cercare di capire cosa non è andato e migliorare subito determinate situazioni. Domenica incontreremo il Ravenna e sarà un’altra guerra ma noi dobbiamo farci trovare pronti, evitando alcuni errori commessi e cercare di non ripeterli più d’ora in avanti nelle prossime partite”.

Sul prossimo avversario, il Ravenna: “Queste sono le partite più difficili da affrontare perchè rispetto a formazioni come il Padova che giocano a calcio e creano condizioni più favorevoli per le manovre di gioco, squadre come il Ravenna sono più fisiche e vanno fronteggiate facendoci trovare pronti all’impatto. Da parte nostra dobbiamo cercare di muovere la classifica ed immagazzinare punti. Lo vogliamo noi e lo vogliono i tifosi che erano presenti anche a Padova e ci hanno sostenuto fino alla fine. So che è una situazione delicata, però devono stare tranquilli: ce la stiamo mettendo tutta ed in settimana si intravedono i frutti del lavoro che stiamo svolgendo. Chiediamo solo un po’ di tempo e pazienza ed i risultati arriveranno”.