Arezzo, mister Di Donato si esprime alla vigilia del test con la Roma

16.08.2019 23:00 di Giovanni Pisano   Vedi letture
Arezzo, mister Di Donato si esprime alla vigilia del test con la Roma

Ha parlato mister Daniele Di Donato alla vigilia di Arezzo-Roma, penultimo test precampionato del Cavallino Rampante in programma domani, sabato 17 agosto, dalle ore 19:30 presso lo Stadio “Città di Arezzo”. Queste le sue parole:

Si parte: “La tappa con la Roma deve essere vista in prospettiva del Lecco. Cercheremo di accumulare minuti nelle gambe e di valutare per poi decidere, durante la prossima settimana, la formazione che affronterà la prima di campionato. Non dobbiamo snaturarci anche se affronteremo una squadra top a livello italiano, chiederò ai ragazzi di giocare come se fosse una sfida di campionato”

Sull’utilità del test contro la Roma: “È utile tutto, questa partita viene nel momento migliore. Saremo sotto pressione, sicuramente subiremo le loro azioni e lì si misurerà la forza della nostra fase difensiva”

Sulla squadra: Ai miei ragazzi chiederò sempre di dare il massimo, Roma o Castiglionese (test amichevole in programma mercoledì, ndr) non ha importanza. Loro stanno rispondendo bene, bisogna migliorare in qualche aspetto, magari nella maturità e nella malizia in alcune situazioni. Meglio che gli errori siano arrivati in Coppa Italia contro il Crotone piuttosto che in campionato, ci abbiamo potuto lavorare sopra”

Arezzo cantiere aperto? “Il Direttore sta cercando dei giocatori adatti alla mia idea di gioco, andando al di là di moduli particolari. Sappiamo che il mercato entra nel vivo negli ultimi giorni, noi saremo pronti a cogliere ogni occasione”

Sul gruppo: “Io alleno un gruppo importante con dei senatori che sono rimasti e sono importantissimi per il gruppo, stanno insegnando ai più giovani cosa voglia dire giocare nell’Arezzo. Il gruppo ti fa fare strada e ti fa vincere i campionati, il singolo magari ti fa vincere la partita ma poi ti fa rimanere fermo. Lavoreremo per migliorare continuamente”

Sulle assenze: “Dell’Agnello sta lavorando, ha bisogno di lavorare ancora per essere a disposizione domenica prossima. Cutolo lo valutiamo giorno dopo giorno, se mi darà la disponibiità verrà aggregato al gruppo ma l’obiettivo è Lecco. Zini tornerà più forte di prima, ha fatto un gran precampionato”.