Arezzo, Pieroni: "La situazione è difficile ma risolveremo tutti i problemi"

04.06.2020 19:15 di Matteo Ponciroli   Vedi letture
Fonte: arezzonotizie.it
Arezzo, Pieroni: "La situazione è difficile ma risolveremo tutti i problemi"

Il direttore generale dell'Arezzo, Ermanno Pieroni, intervistato ai microfoni di arezzonotizie.it, ha provato a mettere in ordine le ultime novità emerse dalle parti di viale Gramsci. "Il Coronavirus ha fatto precipitare la situazione creando scompiglio anche nei programmi- ha detto Pieroni- ne dobbiamo prendere atto e aspettare gli eventi, vale a dire lunedì prossimo quando si riunirà il Consiglio Federale". Il dg si dichiara dunque attendista e incerto su quelle che saranno le decisioni del consiglio, ma fermamente convinto su quale sarà la strada che intraprenderà l'Arezzo.

In caso la presenza ai play off sarà facoltativa infatti, la società toscana ha già dichiarato la non adesione. "La scelta è più che motivata pensando al protocollo sanitario che dovrebbe essere applicato -ha affermato Pieroni- l’augurio è che se ci fossero degli accorgimenti, delle variazioni, il presidente possa prendere in esame l’eventualità di giocare. Capisco però anche il responsabile medico del club perchè una persona che ha lavorato una vita intera in ambito sanitario conosce perfettamente tutti gli aspetti critici e non può certo prendersi tutta la responsabilità che ne deriva dall’adottare il protocollo. Capisco la squadra che ha voglia di giocare, lo staff tecnico e anche i tifosi. La situazione però ad oggi presenta varie difficoltà da prendere in considerazione, senza dimenticare la cosa più importante, vale a dire la salute". 


Il dg si è rivelato molto sicuro anche sulle questioni contrattuali: "A mio avviso la strada è già stata segnata da Fifa, Uefa e Figc. Sulla base di accordi che andranno trovati si potrà raggiungere una sorte di prolungamento per quei mesi extra. Ripeto, conta soprattutto la salute". "A partire da martedì prossimo incontreremo i giocatori - ha concluso- e sono convinto che risolveremo tutti i problemi".