Arzignano, si notano segnali di crescita. Ma sabato bisogna vincere

16.10.2019 11:00 di Elena Gestra   Vedi letture
Arzignano, si notano segnali di crescita. Ma sabato bisogna vincere

Lo hanno detto in tanti in settimana, e non possiamo che essere d’accordo. All’Arzignano manca la vittoria, e questo è un dato di fatto, ma la squadra ha sempre dimostrato di potersela giocare contro qualsiasi avversario, ed è da questa certezza che mister Alberto Colombo e i suoi ragazzi devono ripartire in previsione del prossimo, impegnativo, match valido per la decima giornata di campionato. Si torna a giocare in trasferta, dopo il pareggio conquistato in dieci contro undici al Menti contro il Modena. Stavolta l’avversario sarà il Ravenna, un avversario davvero temibile, specialmente in questo momento del campionato. Il match coi giallorossi si giocherà Sabato sera alle 18.30 allo Stadio Bruno Benelli. Gli emiliani sono in un ottimo momento di forma, in quanto reduci da due importantissime vittorie esterne sui campi di due big come Triestina e Padova. In casa, fino a questo momento, il bilancio parla di 2 vittorie e 2 sconfitte. Di fronte si troverà un Arzignano deciso da un lato a proseguire nelle positive prestazioni delle ultime settimane, cui però devono di pari passo abbinarsi i punti in saccoccia. Finora la squadra di Colombo ha senza dubbio raccolto meno di quanto seminato: il bilancio delle partite esterne parla di 1 pareggio, contro l’Imolese, e 3 ko sui campi di San Benedetto del Tronto, Trieste e Padova. Ma la squadra andrà a Ravenna determinata a fare risultato e raccogliere quanto si merita.