Avellino, mister Braglia: «Contento, abbiamo gruppo e qualità! I 4 attaccanti? Vi spiego...»

07.03.2021 20:20 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoavellino
Avellino, mister Braglia: «Contento, abbiamo gruppo e qualità! I 4 attaccanti? Vi spiego...»

Il tecnico dell'Avellino, Piero Braglia, ha commentato il successo dei lupi sulla Paganese, la sesta vittoria di fila, tra l'altro senza prendere gol. Un successo che porta i biancoverdi a -7 dalla Ternana e soprattutto a +4 sul Bari, nel discorso secondo posto. 

Queste le parole di Braglia: "Il primo tempo è stato difficile, abbiamo fatto fatica a trovare gli spazi, siamo andati troppo per via centrale e non abbiamo trovato spazio. Nel secondo tempo, un pò sono calati loro e un pò siamo stati più bravi noi nel palleggio. Quando inizi a creare occasioni, qualcosa poi succede e a noi è arrivato il rigore. Ormai, sul finire di campionato, partite semplici non ce ne sono più. Ogni squadra ha un obiettivo e bisogna avere sempre le antenne ritte altrimenti rischi di perdere con tutti". 

Su Fella e Maniero: "Gli ingressi sono stati importanti, ma io lo dico sempre, ho 4 attaccanti che ruoto. Spesso ci sono allenatori che scelgono i due titolari e quelli giocano. Noi abbiamo invece 4 titolari e questo fa piacere, poterli inserire a seconda delle avversarie e di come si mette la partita. Problemi a Maniero? Purtroppo ha avuto qualche problemino in settimana, lo abbiamo tenuto fermo in questi giorni, l'altro ieri non si è allenato. Speriamo possa essere nulla di grave". 

La classifica: "Me l'hanno detta poco fa, fa piacere, veniamo da 10 vittorie e 2 pareggi nelle ultime 12. Abbiamo qualità e un grande gruppo. Io sono contento, è un gruppo che è un piacere allenare, abbiamo passato periodi brutti, sappiamo cosa significa, ma noi siamo attenti e pronti". 
La Paganese: "Ha fatto una buona gara, ben messa in campo, tosta, quadrata, così come il Potenza, da quando c'è Gallo che oggi ha vinto a Bari. Il Potenza lo affronteremo dopo il Monopoli e questo vuol dire che ogni partita non è scontata".