Carruezzo: "Lucchese? Qualcuno metta il cuore davanti al borsellino"

07.03.2019 16:00 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Carruezzo: "Lucchese? Qualcuno metta il cuore davanti al borsellino"

Eupremio Carruezzo, bandiera della Lucchese, ha commentato la delicata situazione societaria dei rossoneri a GazzettaLucchese.it: "Non c’è una società legata al territorio e alla città. I piccoli imprenditori lucchesi che sono ripartiti dall’Eccellenza non avevano tutte queste capacità economiche per sostenere budget di Serie C, allora si sono dovuti affidare ad altre persone. Prima Bacci e poi Moriconi che è un imprenditore del posto, ma non un appassionato di calcio. Forse in questo caso ha voluto fare troppe cose e non si è fatto consigliare bene. Questo è stato il problema. Ci sono state gestioni non all’altezza della situazione. La via di uscita è solo l’intervento di un imprenditore o di alcuni imprenditori decisi ad accollarsi la situazione economica. Serve che qualcuno metta davanti il cuore rispetto al borsellino, anche se la situazione economica della Lucchese è molto difficile e sto soffrendo per tutte queste vicende che accadono".