Cavese, il saluto di Campilongo: "Avevo un'amarezza che non riuscivo a..."

02.07.2020 19:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Cavese, il saluto di Campilongo: "Avevo un'amarezza che non riuscivo a..."

Mister Salvatore Campilongo ha così salutato l'ormai sua ex squadra, la Cavese:

Questa è una della mie foto preferite perché da questa si evince il mio amore per questa città, per i suoi tifosi e per tutto il popolo cavese che segue con passione questa squadra. Per rispetto di questa gente ho cercato di metterci tutto il mio impegno e la mia professionalità, insieme al mio staff e ai miei calciatori abbiamo raggiunto l'obiettivo.

Ciò che mi rende più fiero è aver riconquistato l’affetto di una piazza che da sempre mi aveva lasciato grande amarezza di cui non riuscivo a liberarmi e per questo ringrazio la Curva Sud Catello Mari che ci ha sostenuto fino alla fine, perché sono la vera ricchezza e forza di questa squadra.

Ringrazio lo staff medico, i magazzinieri, il team manager, l’addetto stampa e tutte le componenti che hanno collaborato al mio fianco con professionalità e dedizione al lavoro, ringrazio i miei ragazzi che in campo hanno conquistato importanti risultati.

E come già stato detto da voi questo non è un addio, ma un arrivederci.

Per sempre nel mio cuore FORZA CAVESE