Fermana, mister Destro: "Da valutare tre calciatori, Samb forte in attacco"

17.09.2019 18:00 di Elena Gestra   Vedi letture
Fermana, mister Destro: "Da valutare tre calciatori, Samb forte in attacco"

Giornata di ripresa degli allenamenti in casa Fermana dopo il successo esterno di Piacenza e consueta conferenza stampa di mister Flavio Destro con la stampa gialloblù.

Si riparte ovviamente dalla gara di Piacenza partendo dai forfait dell’immediata vigilia di Bacio Terracino e Petrucci: “Non stavano bene da giovedì - ha sottolineato il mister – fino all’ultimo momento non sapevo se si trattassero di problemi risolvibili o meno. Parlando con i ragazzi, valutando pro e contro, abbiamo deciso di non rischiare. Petrucci ha provato ma l’esito non è stato positivo. Voglio fare un elogio al gruppo che si è dimostrato compatto e composto di grandi professionisti, capaci di prepararsi in un secondo. La Fermana se mette in campo il suo agonismo, la voglia di combattere e le sue qualità classiche, se la può giocare con tutti quanti”.

Non un punto di arrivo ovviamente ma qualcosa di più importante la vittoria di Piacenza: “Non ci dobbiamo fermare ma continuiamo su questa strada. Domenicalmente troveremo difficoltà ma solo in questo modo ci possiamo giocare la gara: con voglia, determinazione e positività. Tutti hanno mostrato grande affidabilità. Non è facile avere una rosa così grande e tenere gente sulla corda. Ma tutti i ragazzi si allenano al massimo e questo mi fa enormemente piacere. Io devo mettere tutti nelle migliori condizioni per essere pronti la domenica a scendere in campo”.

Una vittoria che tonifica anche il morale: “Venivamo da una crisi di risultati, non tecnica. C’era voglia e rabbia per portare via punti e lo abbiamo fatto con personalità. Se vogliamo cercare il pelo dell’uovo diciamo che quelle 2-3 situazioni finali lasciate a Sylla non mi sono piaciute. Il cambio di modulo? Eravamo partiti diversamente ma il 3-5-2 lo avevamo anche provato in settimana e ho valutato in corso d’opera questo passaggio. Il gol su punizione mi è piaciuto senza dubbio, situazioni che proviamo e quando riescono danno soddisfazione. E’ altrettanto importante non prendere gol, da fiducia e sicurezza”.

Uno sguardo al derby di domenica prossima con la Samb è inevitabile. “Valutiamo le condizioni di Petruci, Bacio Terracino e quella di De Pascalis. Ci attende una Samb molto pratica che ricalca lo spirito del proprio tecnico. Verrà agguerrita ma ha giocatori molto validi in fase offensiva: i quattro davanti sono molto bravi”.