Francavilla e Bisceglie per ora il derby lo giocano da casa

20.03.2020 20:30 di Maria Lopez   Vedi letture
Fonte: gazzetta dello sport
Francavilla e Bisceglie per ora il derby lo giocano da casa

In base al programma del girone C il derby pugliese Francavilla- Bisceglie, valevole per la trentunesima giornata di campionato, si sarebbe dovuto giocare domenica scorsa al “Giovanni Paolo II” di Francavilla Fontana, ma l’emergenza sanitaria che sta colpendo l’intero pianeta lo ha rinviato a data da destinarsi.

La dead line è fissata al 3 aprile, giorno indicato per valutare se ci saranno le condizioni per riprendere un briciolo di normalità,sufficiente a garantire la sicurezza di calciatori e addetti ai lavori e rifare i calendari. Nell’attesa si intensificano sui social le iniziative dei protagonisti atte a sensibilizzare la massa di sportivi, invitati a restare a casa a ad osservare rigorosamente le direttive imposte per evitare un’ulteriore diffusione del virus Covid-19. A tal proposito, sta girando da ieri in rete il simpatico video realizzato da Alessandro Albertini, difensore e capitano del Francavilla, e Alessandro Gatto, attaccante del Bisceglie, postato sulle pagine ufficiali dei due club pugliesi e condiviso dalla Lega Pro nell’ambito della challenge denominata #CdaCasa #Cvediamopresto di Francavilla e Bisceglie.

La sfida In attesa di potersi affrontare al più presto sul terreno di gioco, dalle rispettive dimore lanciano la reciproca sfida mentre si esibiscono in palleggio. «Bisceglie ci vediamo presto - dice Albertini-. Intanto restiamo a casa, distanti ma uniti». La replica di Gatto: «Francavilla ci vediamo presto. Noi restiamo a casa. Uniti torneremo più forti di prima».

La Lega Pro ha ringraziato i protagonisti del video e le società di appartenenza per il messaggio che, pur nell’incertezza del momento, proietta al derby di campionato. Nel giorno che celebra la festa del papà, inoltre, Alessandro Gatto assapora la ormai prossima paternità e vive con la moglie questa dolce attesa prevista la prima settimana di maggio. Intanto si allena in casa per farsi trovare pronto alle sfide decisive.