“Il Catanzaro sale in cattedra"... al Galluppini vince l'iniziativa

15.11.2019 06:30 di Massimo Poerio   Vedi letture
“Il Catanzaro sale in cattedra"... al Galluppini vince l'iniziativa

È stato ospitato presso l’aula magna del Liceo classico Galluppi il secondo appuntamento de “Il Catanzaro sale in cattedra” negli istituti superiori. Tema dell’iniziativa è stato “Il Catanzaro calcio come veicolo di aggregazione tra i giovani”.

Su invito della dirigente scolastica prof.ssa Elena De Filippis, hanno partecipato all’incontro  l’avv. Pier Vincenzo Gigliotti, responsabile progetti speciali dell’US Catanzaro, il dott. Francesco Lamanna dirigente accompagnatore per la categoria under 17, la prof. ssa Sara Leone ideatrice del progetto, i calciatori Giuseppe Statella e Raffaele Di Gennaro nonché Melania Lamanna, che scrive per il settore giovanile e under 15 femminile, ed i giovani calciatori Flavio Tegano e Francesco Ciampa (under 15 nazionali), Francesco Borgesi e Antonio Longo (under 17 nazionali) e Roberto Ferrara (Berretti). Nel corso dell’incontro, sollecitati anche dalle numerose domande degli studenti, sono stati vari i temi affrontati, come la correttezza in campo e sugli spalti, il messaggio educativo trasmesso dallo sport,  l’importanza del settore giovanile, nonché il delicato tema sull’integrazione con ampio riferimento anche al recente progetto contro il razzismo e le discriminazioni realizzato in collaborazione tra l’Us Catanzaro e la Fondazione Città Solidale presieduta da padre Piero Puglisi. L’avv. Gigliotti ha concluso ricordando i trascorsi storici del Catanzaro calcio in serie A, e come quegli anni abbiano rappresentato un vero e proprio miracolo per una città di provincia. Per tutti i ragazzi l’invito per assistere domenica all’incontro di campionato contro il Catania.