Il Mantova supera di misura la Fermana: decide Guccione

24.01.2021 17:35 di Maria Lopez   Vedi letture
Il Mantova supera di misura la Fermana: decide Guccione

Tanta rabbia dopo 83 minuti in inferiorità numerica per la Fermana che esce sconfitta da Mantova: i virgiliani vincono di misura come all’andata sempre con gol di Guccione nella ripresa. A testa alta e con tantissimo amaro in bocca per la Fermana. Si gioca su un terreno vistosamente allentato con il Mantova che si affida a Guccione al fianco di Cheddira e Ganz. Fermana con il 4-4-2 ormai classico che vede Graziano al fianco di Urbinati con Mordini sulla corsia mancina con Sperotto nei quattro dietro. Dopo sette minuti la prima svolta della gara con il rosso a Graziano: doppio giallo per il centrocampista canarino nei primissimi minuti di gara. Fermana che si ridisegna con il 4-4-1 nel quale Iotti si accentra in mezzo al campo e Neglia largo a destra sulla linea mediana del campo. Mantova che si fa vedere sugli esterni con qualche incursione pericolosa ma controllata bene da Ginestra. Le proteste però sono tutte di sponda canarina: su un affondo di Mordini il suo cross in area viene intercettato in angolo con una mano da un difensore. Evidente il calcio di rigore per tutti ma non per un direttore di gara molto poco attento nel primo tempo che si chiude comunque sullo 0-0.

Ripresa con il Mantova che prova a spingere e alzare il baricentro creando maggiori pericoli soprattutto sull’out di sinistra. Proprio da li arriva il gol del Mantova: dopo una palla persa sulla tre quarti canarina, riparte il Mantova con Cheddira che affonda e crossa basso in mezzo con Guccione che la deposita in rete sul secondo palo. Fermana che accusa un po' il colpo ma che non molla affatto: ci prova Cognigni di testa ma senza trovare la mira vincente.

Mantova – Fermana 1-0

Mantova (4-3-3): Tosi; Bianchi, Checchi, Milillo, Zanandrea (34’ st Panizzi); Lucas (1’ st Saveljevs), Militari (23’ st Silvestro), Gerbaudo; Guccione (41’ st Mazza), Ganz (23’ st Zibert), Cheddira

Fermana (4-4-2): Ginestra; De Pascalis (43’ st Demirovic), Manetta, Scrosta, Sperotto (43’ st Palmieri); Iotti (29’ st Raffini), Urbinati, Graziano, Mordini; Naglia, Cognigni (43’ st Demirovic)

Arbitro: Grasso di Ariano Irpino

Reti: 17’ st Guccione

Note: gara a porte chiuse. Ammoniti: Grossi, Milillo, Demirovic. Espulso al 7’ Graziano per doppia ammonizione.