L'Avellino si sveglia tardi, il Catania espugna il "Partenio"

29.11.2020 19:42 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: catanista.eu
L'Avellino si sveglia tardi, il Catania espugna il "Partenio"

Il Catania espugna il “Partenio Lombardi”. La squadra rossazzurra impatta bene la gara e crea più pericoli dei padroni di casa che hanno un sussulto soltanto nel finale, trovando la rete che accorcia le distanze con Maniero. Finisce 1-2 per gli uomini di Raffaele. Pecorino ancora in gol.

Primo Tempo. Il Catania crea di più degli avversari sin dalle prime battute. Ci prova da fuori con Rosaia, ma la prima occasione più importante arriva con l’inserimento di Pinto che di testa manda la sfera alta di poco, dopo il cross da destra di Calapai. L’occasione più ghiotta capita a Pecorino, con la zampata del numero 31 che chiama alla risposta l’estremo difensore Leoni, reattivo nell’intervento.

Secondo tempo. Il Catania parte ancora bene e trova la rete del vantaggio, dopo un cross teso di Welbeck e deviazione maldestra di Miceli, che scaglia la sfera nella propria porta nel tentativo di intercettare il cross.

Il raddoppio del Catania arriva sugli sviluppi di una manovra ben orchestrata. Reginaldo serve Biondi, appena entrato in campo, con il numero 21 che attacca bene lo spazio e serve il pallone in mezzo per il colpo di testa vincente di Pecorino. Il centravanti non sbaglia e mette a segno la terza rete stagionale, battendo di testa l’estremo difensore Leoni.

L’Avellino è tutto nel diagonale di Fella al minuto 74, tiro che si spegne a lato della porta difesa da Confente. La rete arriva grazie ad una giocata individuale dell’ex Maniero, subentrato nella ripresa. Il tiro dal limite è imparabile per Confente.

TABELLINO AVELLINO-CATANIA 1-2

Avellino (3-4-1-2): Leoni; Dossena, Miceli, Nikolic; Ciancio, De Francesco, Silvestri (Rizzo 53′), Burgio (Tito 64′); Fella, Santaniello (Maniero 64′), Bernardotto. A disposizione: Pizzella, Rizzo, Bruzzo, Tito, Maniero, Mariconda. All.: Braglia

Catania (3-5-2): Confente; Silvestri, Claiton, Zanchi; Calapai (Albertini 73′), Rosaia (Biondi 63′), Maldonado (Noce 88′), Welbeck, Pinto; Reginaldo (Sarao 73′), Pecorino (Piovanello 88′). A disposizione: Santurro, Della Valle, Albertini, Noce, Panebianco, Emmausso, Biondi, Piovanello, Sarao, Manneh, Vrikkis. All: Cristaldi

Marcatori: aut. Miceli 50′, Pecorino 67′; 90′ Maniero

Ammoniti: Calapai, Maldonado; Ciancio, Dossena, Braglia