Lega Pro, un'idea sui gironi della prossima stagione

09.08.2020 09:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Lega Pro, un'idea sui gironi della prossima stagione

I tempi ridotti rispetto alle normali pause estive impongono decisioni veloci dal punto di vista del mercato ma anche delle decisioni del direttivo che dovranno in poco tempo progettare la divisione dei gironi della prossima serie C, in partenza il 27 settembre e che quest'anno non vedrà la Coppa Italia di categoria. Ora che i play off si sono conclusi, si può iniziare a definire un quadro sulla prossima serie C, ben sapendo che almeno due variabili rischiano di sparigliare le carte: le retrocessioni dalla serie B, ancora da stabilire (Livorno a parte); e il numero delle squadre che riusciranno ad iscriversi (termine ultimo fissato per il 5 agosto).

Come al solito quindi caccia al criterio che permetterà la divisione dei tre raggruppamenti. Se il modello è quello di quest'anno, il Padova dovrebbe finire come in questa stagione nel girone B, che copre parte della Lombardia, Veneto, Trentino, Friuli, Emilia-Romagna, Marche e Umbria. Se invece si procedesse con una suddivisione orizzontale (Nord, Centro, Sud), il girone dei biancoscudati includerebbe le squadre di Lombardia, Piemonte, Veneto, Trentino e Friuli, più la possibilità di inserimento della Sardegna (rappresentata dall’Olbia). Al momento tutto è possibile. Anche perchè, come dicevamo, ancora non si conoscono il numero delle iscritte e nemmeno le 3 squadre provenienti dalla B (oltre al Livorno). Sulla prima variabile, le previsioni non sono così nere come si temeva: certo qualche società è a rischio o è alle prese con sempre delicati cambi di proprietà (Siena, Pro Vercelli, Arezzo, Novara), ma non sono attesi bagni di sangue. E, in ogni caso, riammissioni e ripescaggi consentiranno di raggiungere facilmente il numero di squadre previsto: 60.

Quanto alle retrocessioni dalla B, le principali candidate, a tre giornate dalla fine, sono Cosenza e Trapani, che  difficilmente finiranno nel girone del Padova; Confrontando le due ipotesi di girone di cui sopra, sono 6 le squadre presenti in entrambi i raggruppamenti e che di certo il Padova si troverà ad affrontare: Sudtirol, Mantova, FeralpiSalò, Triestina, Virtus Vecomp e Campodarsego.

Da valutare a questo punto se verranno aggiunte le formazioni "dell'adriatico" (Carpi, Cesena, Fano, Fermana, Gubbio, Imolese, Matelica, Modena, Piacenza, Samb, Vis Pesaro) o quelle del "Nord Italia" (Albinoleffe, Alessandria, Como, Juventus U23, Lecco, Novara, Olbia, Pergolettese, Pro Patria, Pro Sesto, Pro Vercelli, Renate)