Lucchese, il presidente Vichi: «Bastarebbe giocare sempre alle 14.30»

23.09.2022 16:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Lucchese, il presidente Vichi: «Bastarebbe giocare sempre alle 14.30»

La Lucchese - per bocca del suo presidente Alessandro Vichi - si dice d’accordo con la proposta lanciata dal presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, di non far disputare le partite serali durante il periodo invernale, ma con un distinguo: non all’ora di pranzo. Lo spiega il numero uno rossonero ai microfoni de La Nazione:

 "La soluzione più semplice e più logica è quella di giocare le partite all’ora canonica di sempre, cioè quella delle 14,30. Non credo sia praticabile una eventuale anticipazione nella tarda mattinata. So che la proposta sarà all’esame dell’assemblea di Lega in programma martedì prossimo e mi auguro che, alla fine di una discussione che sarà sicuramente lunga e complessa, data la delicatezza dell’argomento, si vada incontro alle esigenze della società di serie “C” di ottimizzare le spese che normalmente vengono sostenute in occasione delle partite casalinghe".