Mantova, mister Troise: «Mai mancata la fiducia della società. Imolese? Ha una predisposizione...»

26.02.2021 20:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Mantova, mister Troise: «Mai mancata la fiducia della società. Imolese? Ha una predisposizione...»

Mantova domani di scena contro l'Imolese. Il tecnico dei biancorossi Emanuele Troise ha presentato in conferenza stampa la sfida.

"Che analisi ho fatto dopo la partita contro il Fano e quali corde ho toccato con la squadra? Rivedendo la partita di domenica ho mostrato ai ragazzi che il primo tempo è stato più che dignitoso, poi ci siamo un po’ persi nella seconda parte di gara, soprattutto dopo aver subito gol. Questo è il punto che ci sta marcando in negativo, dato che in alcuni momenti della partita in cui dobbiamo essere più lucidi perdiamo attenzione. In questo momento della stagione ci giochiamo punti importanti, ed è fondamentale restare sempre in gara. Se il periodo di flessione che stiamo vivendo è legato a ragioni fisiche o mentali? Non ho mai separato le due cose, mente e fisico camminano di pari passo. Bisogna avere la lucidità, l'attenzione e la determinazione che ti permettono di fare lo sforzo in più decisivo. Poi, inevitabilmente, giocare tre gare in una settimana può influire in questo senso. Se sento fiducia da parte della società e della squadra? Sì, perché considero questa fiducia da parte della società in termini di confronto e condivisione, oltre alla libertà di lavorare come ritengo più opportuno. Questa fiducia, anche nell'ultima settimana, non è mai mancata. Per quanto riguarda la squadra il discorso è lo stesso: alleno un grande gruppo che cerca in tutti i modi di seguirmi prestando attenzione alle mie indicazioni. Che gara mi aspetto contro l’Imolese? Considerando l’avversario prima della sconfitta contro la Fermana, credo che quella di domani sarà una partita con molti contenuti in termini calcistici. L’Imolese ha una predisposizione, dettata dall’allenatore, ben definita. Se l’assenza di Ganz comporterà variazioni sul piano tattico? Da questo punto di vista, più che di variazioni mi aspetto, avendo avuto qualche giorno in più per preparare la gara, che i ragazzi mettano in pratica al meglio le indicazioni che gli ho dato".