Modena, Apolloni: "Bravissimi a non perdere la testa"

01.10.2018 12:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com  articolo letto 182 volte
Modena, Apolloni: "Bravissimi a non perdere la testa"

Il Modena continua sulla strada del successo con la terza vittoria di fila in campionato. Stavolta in rimonta contro l'Oltrepovoghera. Sulla gara il pensiero del tecnico Luigi Apolloni, così come riportato da Parlando di Sport, che ha dichiarato: "La prestazione c’è stata, nonostante qualche difficoltà. Siamo partiti bene, poi ci siamo allungati e non abbiamo più avuto il coraggio di giocare la palla e gli altri hanno preso fiducia, mettendoci in difficoltà. La squadra, dopo il gol subito, è stata bravissima a non perdere la testa e ha ripreso a giocare. Nella seconda parte abbiamo fatto meglio che nella prima e abbiamo creato anche più occasioni. Gli attaccanti, oggi, sono stati più cinici. Per loro il gol è la parte più importante, ma gli ho detto di non farne una ragione. Formazione? Ho scelto gli stessi undici per dare continuità, ma chi è entrato lo ha fatto bene e chi è uscito ha dato tutto e questo è positivo. Faccio le valutazioni in base alle squadre che affrontiamo e a quello che vedo in allenamento, che è determinante. Chiaramente, le scelte sono difficoltose perché si allenano tutti alla grande e tutti meriterebbero di essere portati almeno in panchina. Una squadra vincente deve avere un solo cuore che batte e questa squadra qui lo ha. Mezzolara? Il campionato è un’altra cosa. C’è amarezza per non aver passato il turno in Coppa Italia, ma questo è campionato. Da martedì inizieremo a pensare alla prossima gara, ma ora i ragazzi devono godersi e vivere questa vittoria e le emozioni vissute. Il rammarico più grande, forse, è che i regolamenti andrebbero rispettati perché quando una squadra manovra e viene interrotta sistematicamente a me dispiace perché poi, invece, vengono ammoniti falli banali. Non è una critica, ma così si perde spettacolo e non si tutela la salute dei giocatori che penso siano due parti importanti”.