Novara, mister Banchieri: «La semifinale playoff ci ha dato grande convinzione»

30.10.2020 19:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Novara, mister Banchieri: «La semifinale playoff ci ha dato grande convinzione»

Simone Banchieri, allenatore del Novara, ha parlato in conferenza stampa a due giorni dalla sfida contro la Pro Sesto, valida per l'ottava giornata del campionato di Serie C - Girone A.

Questa è la prima settimana tipo di allenamenti con la rosa al completo, come ha lavorato la squadra?

"Sì, questa è la prima settimana tipo, determinata dal calendario, con numerosi turni infrasettimanali, e dal mercato; la squadra ha lavorato molto bene e sono contento di avere tutti a disposizione. Per i ragazzi più indietro di condizione, come Firenze, Zigoni e Lanini, è stato molto importante e utile lavorare tutta la settimana, anche se non basta certo a trovare la forma ottimale, è sicuramente utile.

Probabilmente la miglior prestazione del campionato fin qui non è bastata per ottenere i tre punti, state lavorando sui dettagli per difendere su palla inattiva?

"Sì, abbiamo lavorato sulle palle inattive perché abbiamo preso tre gol da calcio d’angolo, anche se quello col Pontedera rimane un tiro dalla lunghissima distanza, dobbiamo prestare molto più attenzione a queste situazioni. La prestazione con la Carrarese è segno di una squadra che sta crescendo, siamo arrabbiati per non aver vinto ma consapevoli del fatto che abbiamo creato i presupposti per crescere. Oltre al gol preso da palla inattiva, abbiamo avuto anche molte occasioni per segnare, non smettiamo quindi mai di lavorare sia sulla fase difensiva che su quella offensiva. Giocando però in questo modo tutte le partite, abbiamo molte più possibilità di vincere; il calcio ti premia. La semifinale playoff ci ha dato grande convinzione nei nostri mezzi, ha creato una mentalità vincente e questo lo dimostriamo in tutte le gare".

Con la Pro Sesto sarà un altro tipo di partita, più chiusa, come si affronta questa squadra?

"La Pro Sesto è una squadra che ha fatto molto bene fin qui, bisogna fare una grande prestazione per poter vincere, come in tutte le gare del campionato di Serie C".

Qual è la situazione infortunati?

"Schiavi sta bene, ha recuperato, mentre Hrkac e Colombini hanno fatto i primi allenamenti questa settimana. Domani dopo l’ultimo allenamento faremo le valutazioni del caso".

Qual è il suo pensiero riguardo un ipotetico nuovo stop del campionato?

"Non posso giudicare perché non ho le competenze per farlo, a chi pratica sport sicuramente dispiacerebbe, ma sono scelte che vanno rispettate di fronte ad una pandemia mondiale. Esprimo la massima solidarietà alle persone colpite dal virus e a quelle danneggiate a livello economico".