Oggi il Mantova presenta il suo nuovo allenatore

11.08.2020 09:35 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: vocedimantova.it
Oggi il Mantova presenta il suo nuovo allenatore

Giornata di presentazioni in viale Te. E’ il gran giorno di  Emanuele Troise. Il Mantova farà conoscere alla stampa (e ai tifosi, con la diretta facebook sulla pagina Mantova 1911 dalle 10.30) il nuovo tecnico. Sarà lui a guidare i biancorossi nel ritrovato campionato di Serie C. Dopo tre anni la formazione virgiliana riabbraccia il mondo del professionismo e presto si cimenterà in questa era del Covid. Oggi si conoscerà più da vicino l’ex tecnico della Primavera del Bologna, dove ha lavorato a stretto contatto con i giovani. In realtà nella sua carriera da allenatore ha già conosciuto il campionato di serie C. La sua prima esperienza in panchina è stata nel Latina al fianco di Pecchia. E’ comunque un tecnico emergente, ma che ha già assaporato il gusto della vittoria. Sì perché quando si è trasferito nel Bologna ha ottenuto dei successi importanti come la vittoria del Campionato Primavera 2, il Viareggio e la Supercoppa Primavera. Nel Bologna inoltre è stato anche al fianco di Diego Lopez in prima squadra. Giovane sì, ma con tanta esperienza. Anche come giocatore. Serie A e Serie B, in piazze calde come Napoli, Bologna, Foggia, in Grecia al Panthrakikos. Ci sarà modo col tempo anche di sfogliare anche l’album dei ricordi, visto che Troise è stato un avversario del Mantova, ai tempi della Ternana. Così come sarà interessante capire cos’ha appreso dai suoi maestri. Lanciato da Walter Novellino in Serie B, Troise ha avuto fior di allenatori: da Zeman, a Mondonico.
Esperienza da trasmettere ai giocatori durante la settimana, per ottenere dei risultati importanti alla domenica. La società ha dichiarato che l’obiettivo da raggiungere è quello della salvezza, ed essendo una neo promossa, è lecito che ci si possa porre un limite. Ma poi è ovvio che l’appetito vien mangiando. Sul Mantova del futuro si conosce ancora poco e questo non fa altro che aumentare la curiosità di tifosi e appassionati. Probabilmente anche quella degli avversari.

Sicuramente il Mantova, rispetto a tre anni fa, si ripresenta in Serie C, con una solidità societaria, invidiabile da molti club e chissà che il Mantova possa essere una delle sorprese della stagione.
In questo senso, un ulteriore segnale potrebbe darlo il mercato. Insomma oggi si potrebbe conoscere davvero qualcosa in più sulla squadra che sta allestendo la società. Potrebbero arrivare delucidazioni sul futuro di alcuni dei giocatori presenti lo scorso anno in rosa e sui quali si stanno facendo delle valutazioni. Si parte a costruire da Guccione: attaccante che nelle ultime due stagioni ha messo a segno 23 reti. Attorno a lui giovani e giocatori d’esperienza. Baniya, Tosi, Borghetto e Silvestro, potrebbero essere i primi rinforzi. Si aspettano anche i giovani del Verona, impegnati nella finale di Coppa Italia Primavera, in programma il 26 agosto. Le scelte poi spetteranno a Troise. Non potranno essere più di 22 e anche qui sarà curioso sentire il parere del nuovo tecnico del Mantova, viste le polemiche sollevate da alcuni dei suoi colleghi.